Home / Posts Tagged "spettacolo"

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

Questi gli eventi di oggi, sabato 17:

 

VENEZIA MURANO BURANO
Campionato nazionale  di calcio serie B Venezia – Avellino h. 15 Stadio Penzo
Fenice – concerto diretto da Claudio Marino Moretti – sinfonica
Un trait d’union Still life – Teatro Goldoni Ore 20.30 –  Ballet Preljocaj

 

MESTRE CARPENEDO
Teatro, Prosa – Dieci piccoli indiani… E non rimase nessuno! h. 19.30 Teatro Toniolo

 

LIDO PELLESTRINA

“Correnti… d’arte VII” a cura di Assunta Cuozzo mostra d’arte – villa Pannonia

 

 

Questi gli eventi di domani, domenica 18:

 

VENEZIA MURANO BURANO
Il bagnetto – Teatro Goldoni ore 16

 

MESTRE CARPENEDO
Teatro, Prosa – Dieci piccoli indiani… E non rimase nessuno! h. 16.30 Teatro Toniolo

 

FAVARO
Spettacolo teatrale “L’Orbo no se toca, un pero, un però, un perù” di Franco Belgrado, ore 16, Compagnia El Campielo Auditorium “L. Sbrogiò”

 

CHIRIGNAGO ZELARINO
Marcia dell’Arcobaleno – Trivignano

 

 

Questi gli eventi  in programma e che continuano:


Venezia Murano Burano

Fino al 18 febbraio 2018 Il barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini -Fenice

Lido Pellestrina
Fino al  9 marzo “Correnti… d’arte VII” a cura di Assunta Cuozzo mostra d’arte – villa Pannonia

 

Mestre Carpenedo
Fino al 29 aprile Women Fotografie di Milton H. Greene Centro Culturale Candiani sala espositiva III piano
Fino al 21 febbraio Mostra Pittura Lucia De Colle Galleria Luigi Sturzo Associazione “La Fornace”

 

Marghera
Fino a maggio 2018 Università della libera età di Marghera

 

Chirignago Zelarino
Fino al 20 febbraio incontri a cadenza settimanale Corso di guida all’ascolto della musica – presso sala Carretta  (canonica di Trivignano)

 

Per tutte le iniziative in programmazione al Centro Culturale Candiani consultare la pagina: www.culturavenezia.it/candiani

Per maggiori informazioni, si invita comunque a consultare i seguenti siti:   live.comune.venezia.itwww.culturavenezia.it

 

A Io sono Comico arrivano i cinque musicisti più demenziali e imprevedibili della scena. Giovedì 15 febbraio (ore 21.00), al Teatro Toniolo di Mestre, la Rimbamband presenta il suo nuovo spettacolo: Note da Oscar, regia di Paolo Nani, un esilarante “road music movie” tra i generi cinematografici più disparati, mixati e riproposti a ritmi vertiginosi.

 

L’ultimo folle, spregiudicato, esilarante show, nel quale i cinque musicisti in perenne disaccordo armonico tra loro sono alle prese con il cinema e la sua magia. Il grande cinema, Hollywood, la Mecca dei sogni, il punto d’arrivo di una vita, il successo che ti rende immortale, il fascino della sala buia e del grande schermo. Un sogno per la Rimbamband! Allora, fiato alle trombe! Che lo spettacolo inizi.

 

Il pubblico viene preso per mano e condotto in un viaggio imprevedibile e dissacrante, in un “road music movie”, che passa dal western al cartoon, al giallo, fino alla commedia, in un mix di spregiudicata creatività. Un gioco perpetuo che, partendo dalle colonne sonore più famose, si nutre di straordinari virtuosismi, citazioni e un’enorme dose di fantasia. È il grande cinema, visto attraverso uno specchio deformante. Che fa ridere, tanto ridere. “Non è la realtà che conta in un film, ma quello che l’immaginazione può fare” – diceva il grande Charlie Chaplin.

 

Preparatevi a entrare in una “Note da Oscar”, un grande luna park dell’immaginazione: qui, sognare ad occhi aperti, è ancora possibile.

 

BIGLIETTI

Platea € 25,00 – galleria € 22,00 – ridotto abbonati turno B € 20,00

PREVENDITA BIGLIETTI

Biglietteria Teatro Toniolo, piazzetta Cesare Battisti, MESTRE (11.00-12.30 e 17.00-19.30, chiusa il lunedì)

Tel. 041 971666

 

CIRCUITO VIVATICKET www.vivaticket.it

vendita telefonica

Tel. 899666805

INFO www.culturavenezia.it/toniolo

Nel momento in cui si apre il sipario, le lamiere di due motorini sono accartocciate e sparse in mezzo al nulla della periferia romana più scomoda e lontana, in un giorno di festa.

 

È il 2 giugno, tutte le forze dell’ordine sono concentrate nel centro della città. Poco prima è avvenuto un incidente in una delle strade secondarie della periferia, vicina al grande raccordo anulare. In una zona completamente deserta, senza passanti né case, in mezzo ai campi.

 

Sul palcoscenico, in primo piano ci sono due scooter di grossa cilindrata, uno è ribaltato, sembra essersi conficcato nella terra. L’altro è un ammasso di pezzi ancora fumanti. Stese a terra ci sono due persone, sembrano due quarantenni. Sono persone all’apparenza opposte, ma forse identiche. Uguali nella capacità di odiarsi. Sono due mondi differenti che si scontrano sulla strada. Sono uomini diversi, socialmente e psicologicamente.

 

Il primo uomo riprende i sensi, si alza a fatica, zoppica. È uno chef che crede tantissimo in quello che fa, pretende che alle sue domande gli venga risposto con un “Sì chef”, è nevrotico, spocchioso e presuntuoso. Crede di poter muovere le fila del suo mondo, crede di essere un motore. È un presuntuoso nella sua megalomania ed è sicuro di sapere chi è. Ad interpretarlo è Paolo Calabresi.

 

Il secondo invece rimane fermo. È un uomo disoccupato e separato, tormentato al telefono dalla mamma. È un semplice nessuno che forse sta morendo. È steso a terra, non si capisce all’inizio se è vivo o ha smesso di respirare. È una persona disperata che tenta però di trasformarsi in qualche cosa di più forte. È infuriato contro tutto quello che lo circonda e lo rende impotente. È Valerio Aprea. Lentamente anche lui apre gli occhi. Avrebbero bisogno di aiuto, ma non lo avranno, avrebbero bisogno di cure, ma i soccorsi non arriveranno prima di un’ora e mezza. Intorno a loro, per loro, niente e nessuno.

 

In un Paese dove se fai un incidente con qualcuno, a parità di torto o di ragione, quello diventa già un tuo nemico, Qui e ora, scritto e diretto da Mattia Torre, racconta lo scontro tra questi due individui. Lo spettacolo si terrà domani, mercoledì 14 febbraio, ore 19.30, al Teatro Toniolo di Mestre.

 

BIGLIETTI

A partire da 10 €

PREVENDITA BIGLIETTI

Biglietteria Teatro Toniolo, piazzetta Cesare Battisti, MESTRE (11.00-12.30 e 17.00-19.30, chiusa il lunedì)
Tel. 041 971666

VENDITA ON LINE www.vivaticket.it

INFO www.culturavenezia.it/toniolo