Home / Posts Tagged "musica"

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

 

Questi gli eventi di domani, mercoledì 25 aprile:


VENEZIA MURANO BURANO

– Premio Festa di San Marco” 2018 al Palazzo Ducale
– Free – Vocal skyline, al teatro Goldoni, ore 21

MESTRE CARPENEDO
– Campionato di serie A: Basket Umana Reyer – Germani Basket Brescia, ore 18.15, al Palasport Taliercio
– 25 aprile 2018 in Viale S. Marco. Programma: ore 9.30 S. Messa nell’area della chiesetta anni ’60; a seguire concerto de “I flauti san Marco”; gare sportive con bambini e bambine sulla piastra polivalente; mercatino volontariato per autofinanziamento sul sagrato chiesa San Giuseppe (area privata); spettacolo musicale e artistico; expo pittori

CHIRIGNAGO ZELARINO
Commemorazione del 25 aprile

FAVARO
– II Torneo Minirugby “Citta di Venezia”, dalle ore 9 alle 17.30, allo Stadio Comunale di Rugby Via Monte Cervino, 43 Favaro V.to (VE)
– Favaro in Fiore, mostra “L’incanto della natura”
– commemorazione 25 aprile

MARGHERA
– Mercatino del volontariato in Piazza Mercato (Parrocchia SS. Francesco e Chiara), dalle 9 alle 19.

Home Rock Bar celebra la Liberazione con il tradizionale evento in Fonderia in piena atmosfera anni Cinquanta con live music, dj set, vintage market, expo d’auto e moto e il contest più hot di sempre.

 

Domani, mercoledì 25 aprile, l’Home Rock Bar porta tutta la magia dei favolosi anni Cinquanta americani a Treviso, in zona Fonderia: è la nona edizione dell’annuale “Freedhome Day”. Una giornata all’insegna di musica, show, mostre, divertenti contest e tanto buon “American food” per grandi e piccini.

 

Per gli amanti del vintage, un ricco mercatino con chicche d’altri tempi mentre per gli appassionati dei motori ad aspettarli ci sarà una esposizione di fantastici modelli d’auto e moto anni ’50. Ampio spazio poi al ballo, in occasione di questa speciale festa il pubblico potrà imparare a muovere i primi passi a ritmo del Rock’n’ Roll e dello Swing grazie al workshop dei professionisti Doo-Wop Boogiedancers. E per i bambini? Ecco un bel parco di divertimento per scatenarsi. Ma non sarebbe un evento “american style” senza il tradizionale “Hot-Dog Eating Contest”, dove vince chi mangia più Hot dog nel tempo stabilito.

 

Veniamo ai grandi artisti che si esibiranno live al Freedhome Day. Dall’Inghilterra arriva il carismatico Earl Jackson, mentre dagli Stati Uniti CC Jerome, che non ha bisogno di presentazioni, basta solo dire che ha lavorato con alcune delle più famose leggende del rockabilly nel mondo. Ma anche il nostro Bel Paese si difende bene con il Lovesick Duo (Paolo Roberto Pianezza e Francesca Alinovi) e Antonio Sorgente, cantante e pianista considerato tra i migliori nel suo genere. Non può mancare il dj di “casa” Dj Axel WoodPecker from “Home”, pronto a mandare a fuoco la pista da ballo.

Well, that’s rock’n roll!

La grande musica internazionale torna al Parco di San Giuliano. La Giunta comunale, su proposta del Sindaco Luigi Brugnaro, ha dato il via all’organizzazione di “Venice Summer Music” che, annunciando la prima data prevista il 28 luglio 2018 vedrà esibirsi nel grande parco cittadino artisti e band di grande successo e richiamo internazionale con una previsione di migliaia di spettatori.

 

Ora, grazie a un preciso indirizzo del Sindaco Brugnaro che ha sempre creduto nelle potenzialità di Parco San Giuliano e nella possibilità di riospitare lì i grandi eventi, i riflettori della musica internazionale tornano ad accendersi a Venezia. “Un palco centrale, una tensostruttura circense per dj-set e l’area dedicata alle band emergenti. Il tutto sul filone conduttore del carnevale veneziano. Attendiamo migliaia di persone, a breve annunceremo il cast artistico” spiega la società “Venezia Eventi Metropolitani” organizzatrice dell’evento che, come previsto dalla delibera approvata dalla Giunta, avrà l’onere di farsi carico di tutte le spese occorrenti per l’ideazione e la realizzazione degli eventi. Il Comune di Venezia si impegnerà a mettere a disposizione gli spazi per la realizzazione della manifestazione così come allo stato di fatto e a dare massimo supporto logistico necessario per la realizzazione della manifestazione. L’accordo, che riguarderà esplicitamente la realizzazione di grandi concerti nel 2018, permetterà all’Amministrazione comunale di quantificare il valore complessivo degli investimenti infrastrutturali per rendere quell’area stabilmente attrezzata per i grandi eventi.

 

“Un evento che il popolo dei live di tutta Italia attendeva da anni – commentano Paolo Favaretto, Gabriele Boldrin, Pasquale e Alessandro Carmellino, soci di Venezia Eventi Metropolitani. Venice Summer Music – continuano – nasce per restituire a Venezia e al Parco San Giuliano di Mestre il ruolo di perno nel panorama entertainment europeo, attraverso la forza comunicativa di arte e sport miscelati con i grandi live e i dj-set internazionali. Abbiamo già firmato i contratti con importanti star e format internazionali che, per il momento, non sveleremo. Nel cast, poi, saranno presenti anche artisti nazionali tra i più ricercati del momento. Attendiamo migliaia di giovani, a breve riveleremo gli headliner”.

 

Secondo le prime indiscrezioni di Giacomo Gurioli e Fabrizio Perdomi project management e direttori artistici dell’evento, l’ allestimento dello storico polmone verde a due passi da Venezia prevederà la realizzazione di un palco centrale così come avveniva per i grandi eventi degli anni passati. Nelle vicinanze è prevista anche una tensostruttura circense che si svilupperà su un’area di quasi tremila metri quadri all’interno della quale sarà allestito lo spazio per le performance di un notissimo format internazionale. Ma sarà predisposta anche una terza area, dedicata ai live di band emergenti selezionate dal progetto LiveIT. Le band si esibiranno sul RedBull Tour-Bus, ispirato agli anni Sessanta, che si trasformerà in un palco sopraelevato.

Sono attese anche altre sorprese ludico sportive.

 

Per quanto riguarda la ristorazione sarà prevista un’area di food truck da tutta Italia con i migliori prodotti tipici, alla scoperta delle eccellenze del Belpaese.

 

L’altro elemento che renderà unico l’evento è il concept, legato al mondo delle maschere: l’hashtag è #Masksfromtheworld. “Richiamiamo uno dei prodotti, il Carnevale, capace di generare da sempre emozioni – spiegano Giacomo Gurioli e Fabrizio Perdomi – la maschera è la rappresentazione simbolica della nostra identità più nascosta. Saranno proprio le maschere, di tutti i continenti del mondo, a rappresentare il “Venice Summer Music”: saranno la storia e l’emozione di Venezia a far tornare al San Giuliano il popolo dei grandi live”.

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

 

Questi gli eventi di venerdì 20:

VENEZIA MURANO BURANO
Gaetano Donizetti, l’Elisir d’amore, al Teatro La Fenice
MESTRE CARPENEDO
– I Venerdì di via Verdi: Parole e Musica via Verdi Mestre, ore 18, Dante&Blues: i peccati cantati. La Divina Commedia di Dante Alighieri interpretata da Ali Iusuf Dirie con le musiche di Andrea Facch.

 

 

Questi gli eventi di sabato 21:

VENEZIA MURANO BURANO
– Pastora baila, Teatro Goldoni, ore 20:30, baile flamenco
– Teatro Stabile del Veneto-Tempesta: la resa dei conti, performance nello slargo adiacente alla chiesa di San Simeon Piccolo, ore 12
MESTRE CARPENEDO
Mostra Pittori La Torre – Via Palazzo, ore 10 – 18
MARGHERA
– Festa di primavera parco Catene
– Marghera Spring Sound Festival, presso il Cinema Teatro Aurora, ore 20.30
CHIRIGNAGO ZELARINO
– Antica Sagra di San Marco e di San Pietro – Trivignano, fino al 1° maggio
– Finale concorso canoro “San Marco Festival”, ore 20.45, sala San Marco-Trivignano

Indie Voices, la rassegna tutta al femminile che porta la musica indipendente in centro città, chiude con un concerto che si preannuncia dirompente con la bravissima cantante scozzese Emma Morton, accompagnata sul palco da The Graces con Diego Sapignoli alla batteria, Luca Giovacchini alla chitarra (Bobby Johnson, R.L. Burnside, Frank Frost, Vinicio Capossela, Sam Carr and more) e Roberto Villa contrabasso.

 

Questa sera alle 21, al Centro Culturale Candiani di Mestre, ci presenterà il suo ultimo disco “Why Fall” indipendentemente scritto e arrangiato da Emma e la Band, registrato live e in analogico da Andrea Ciacchini. La loro musica è un evocativo e misterioso miscuglio di roots-rock, homespun Scottish folk, blue eyed soul e jazz.

 

Emma Morton è arrivata in Italia 5 anni fa e dopo la partecipazione a X Factor nel 2014 ha sviluppato uno stile tutto suo, complice una band sensazionale. L’ascesa di Emma Morton attraverso la scena musicale DIY ha visto il suo lavoro ottenere un riconoscimento sempre più di alto profilo: oltre al crescente numero di performance che hanno raggiunto le televisioni e le radio più importanti, Emma ha raggiunto la TOP 3 nelle classifiche e negli ascolti alla radio, un sync con Samsung e vari collaborazioni e performance con artisti internazionali, tra i quali Olly Murs, Paolo Nutini, Raphael Gualazzi, Glen Hansard, Gary Lucas e DJ Mollela .

 

Il sound unico di Emma Morton & the Graces controbilancia i toni dolci tipici dell’ereditario folk scozzese di Emma alla passione condivisa dalla band per la musica afroamericana; questo backdrop musicale serve per raccontare confessioni di DESIRE, LOVE and REVENGE. Le storie raccontate da Emma Morton in stile “Monomyth” trasformano il buio che si nasconde nella vita di ogni giorno in qualcosa di mistico e sublime.

 

Social

 

WEBSITE www.emmamortonandhtegraces.com

FACEBOOK https://www.facebook.com/emmamortonandthegraces

YOUTUBE https://www.youtube.com/user/emmaaristomorton

INSTAGRAM https://www.instagram.com/emmamorton/

 

Biglietti

in vendita alla biglietteria del Centro e online sul sito www.biglietto.it (diritto prevendita 1 euro)

 

Informazioni

www.culturavenezia.it/candiani

www.macacorecords.com

Dopo Mogwai e Interpol, arriva sul palco di Sesto al Reghena in esclusiva nazionale anche il raffinato progetto di Mike Milosh col nuovissimo album “Blood”.

Gli organizzatori: “Le sorprese non finiscono qui, presto altre importanti news”

 

 

Sexto ‘Nplugged, la rassegna musicale che si svolge in Friuli tra giugno e agosto a Sesto al Reghena (PN), in uno dei borghi più belli d’Italia, annuncia un altro grande nome che va ad arricchire la line-up internazionale. Dopo la data in esclusiva nazionale degli Interpol il 26 giugno e quella dei Mogwai il 9 luglio, gli organizzatori annunciano un’altra esclusiva italiana: RHYE il 7 agosto.

 

A cinque anni dall’acclamato album d’esordio “Woman” (2013), il cui primo singolo “Open” ha registrato oltre 49 milioni di stream su Spotify e “The Fall” superato i 28 milioni, con sold out nei teatri e locali di tutto il mondo e partecipazioni a festival come Coachella e Pitchfork Music Festival, i RHYE tornano a impressionare critica e pubblico. Si chiama “Blood” ed è la nuova perla discografica fresca di pubblicazione (2 febbraio 2018, Loma Vista Recordings) che così commenta il frontman Milosh: “La musica e i suoni sono nati durante i live e sono stati costruiti appositamente per le performance live. Ci vuole molto coraggio per essere vulnerabili di fronte al pubblico notte dopo notte. Ho usato lo stesso coraggio per ogni canzone di questo disco”. Dopo l’abbandono della band da parte del producer Robin Hannibal, l’artista canadese si è trovato ad affrontare tour e scrittura del nuovo album completamente da solo. Una nuova esperienza musicale, questo è quindi ora RHYE. Un mosaico composto di tasti di pianoforte, percussioni, synth analogici e un’elevata estensione vocale che trova la sua umanità nella musicalità.

 

“Siamo orgogliosi di portare sul palco di Sexto ‘Nplugged un’altra esclusiva nazionale dopo quella degli Interpol – affermano gli organizzatori.– Il cartellone artistico internazionale riflette la qualità e lo spessore della nostra ricerca che è volta prima di tutto a far emozionare il pubblico. E le sorprese non finiscono qui, presto altre news”.

 

 

Ticketing:

Ticketone e Vivaticket: € 20 (+ diritti di prevendita)

Presale: da mercoledì 18 aprile alle ore 10.00 su www.ticketone.it e www.vivaticket.it

Continuano gli eventi delle “Città in Festa, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

 

Questi gli eventi di domani, giovedì 19 aprile:


VENEZIA MURANO BURANO

Musikàmera – Trio di Parma – Beethoven, al Teatro La Fenice, Sale Apollinee, ore 20
MESTRE CARPENEDO
– Luna park per i bambini nell’area verde a sud di Corte Gasparina (viale san Marco)
Prima e dopo il ghetto. Momenti di storia degli Ebrei a Venezia e a Mestre, Teatro Mabilia, Antica scuola dei Battuti ore 17.30

 

 

Questi gli eventi di venerdì 20 aprile:

VENEZIA MURANO BURANO
Gaetano Donizetti, l’Elisir d’amore, al Teatro La Fenice
MESTRE CARPENEDO
I Venerdì di via Verdi – Parole e Musica via Verdi Mestre, ore 18, Dante&Blues: i peccati cantati. La Divina Commedia di Dante Alighieri interpretata da Ali Iusuf Dirie, con le musiche di Andrea Facch.

Un luogo straordinario per un evento altrettanto straordinario. Il luogo è Villa De Reali che, con il suo prestigioso parco, per cinque giorni consecutivi ospiterà CASIEREALI, manifestazione ideata, organizzata e promossa dal Coordinamento delle Associazioni comunali di Casier e Dosson.
Dal 25 al 29 aprile si susseguiranno ininterrottamente eventi, laboratori, approfondimenti, convegni, conferenze, spettacoli musicali e teatrali. La manifestazione, che ha il supporto e patrocinio del Comune di Casier, è pubblica e aperta a tutti“Sarà un’occasione importante di condivisione per tutte le nostre associazioni, per le società sportive e sociali, per le famiglie, per la scuola e per le comunità parrocchiali”, dichiara l’assessore ai Rapporti con le Associazioni Paola Marson, che ricorda che proprio in questo contesto verranno anche festeggiati i quindici anni del coro “Mille voci una voce” degli studenti dell’istituto comprensivo di Casier.
                                                      
Cinque giornate intensissime di festa e natura che inizieranno, come per tradizione di ogni 25 aprile, con la Pedalata per la vita, che giunge quest’anno alla trentaseiesima edizione. Dal tiro con l’arco alle prove di mountain bike, dal calcio al rugby, dallo urban shechers allo yoga, dalla salsa al parkour. Sport, ma non solo. Perché CASIEREALI sarà attività culturali, ludiche e di intrattenimento, laboratori e mostre.
Il Coordinamento delle Associazioni è stato costituito lo scorso febbraio come organismo che si occupa stabilmente di coordinare tutte le manifestazioni e le iniziative che si svolgono in ambito comunale, promuovendole e creando una sempre maggiore collaborazione che ha come obiettivo principale la valorizzazione del territorio.

Due giorni, due Hangar. Il sabato sera la festa.
La fiera, giunta alla sesta edizione, aprirà al pubblico nella storica e suggestiva location del centro sociale Rivolta a Marghera, sabato 22 alle ore 15.

 

Una cinquantina tra i migliori espositori italiani (qualcuno giunto anche dall’estero per l’occasione) riempiranno gli oltre 300 metri lineari di banchi in due diversi hangar, dando spazio a tanti generi musicali in tutti i formati (33/45 giri, mix, CD, DVD, tapes).

 

Per la prima volta in Italia, il pubblico potrà trovare il banco di Discogs: parlerà del suo lavoro e proporrà il suo merchandising.
Lo sfondo musicale per l’intera durata della fiera sarà a firma del collettivo “The Obscure Music Club“, resident DJs dell’evento.
Alle 22 di sabato la fiera chiuderà i battenti e la location si trasformerà in “VENYL NIGHT” con due ospiti di altissimo calibro: dapprima Bassi Maestro (ALL 45s VINYL DJ SET SOUL/FUNK/BREAKS/HIP HOP/CLASSICS) e, dalle 00:00, DJ Delta Campione italiano 2016 “Red Bull Thre3style”.

Ospite domenica dalle 18 alle 19:30 sarà Marco Furio Forieri (ex Pitura Freska – frontman Ska-J Venice Ska Jazz) che, con una ricca selezione di vinili, intratterrà il pubblico con le migliori musiche africane.

 

Informazioni utili:
L’evento si terrà presso il centro sociale Rivolta a Marghera (VE) in via Fratelli Bandiera 45.
ORARIO FIERA: sabato dalle 15 alle 22 – domenica dalle 10 alle 20
ORARIO VENYL NIGHT: sabato dalle 22
Ingresso: 3 € a giornata (gratuito per i bambini fino a 12 anni)
Tutte le informazioni aggiornate sono reperibili nella pagina ufficiale dell’evento.

Un affascinante docu-film attende il pubblico di IMG Cinemas Candiani: per la rassegna IMG Live, il multisala di Mestre presenta, da lunedì 16 a mercoledì 18 aprileMaria by Callas, un film che racconta la cantante d’opera più famosa di tutti i tempi.

 

L’opera del regista Tom Volf, che è stata presentata all’ultima edizione della Festa del Cinema di Roma, si presenta come un documentario ricco di immagini inedite, fotografie, super8, registrazioni private, lettere e rari filmati d’archivio del dietro le quinte degli spettacoli per la prima volta a colori.

 

Maria by Callas è il racconto di una vita memorabile ricostruito attraverso le parole della Callas e le immagini intime dei protagonisti del suo tempo.

 

Info, prenotazioni e prevendite:

Tel. 041 2383111

www.imgcinemas.it

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!