Home / Posts Tagged "informazioni"

Un nuovo sistema per il monitoraggio e la segnalazione in tempo reale dell’arrivo di temporali o, in generale, di precipitazioni intense è stato messo a punto da ARPAV ed è ora disponibile per chiunque, scaricando una specifica “App ARPAV Temporali” sul proprio smartphone.

 

“Si tratta di un servizio in più reso al cittadino – ha spiegato l’assessore regionale all’Ambiente – perché sia
informato in anticipo su possibili fenomeni intensi e programmare così le sue attività, soprattutto quelle all’aria aperta. Nasce dalla possibilità data dai radar meteo in gestione all’ARPAV, che forniscono dati elaborati in modo automatico e in tempi molto brevi. È un sistema realizzato completamente in casa e le uniche spese vive sono quelle per l’utilizzo dei server necessari a consentire agli utenti di accedere al servizio”.

 

Alberto Luchetta, Direttore del Dipartimento Sicurezza del territorio di ARPAV, ha fatto presente che sul territorio veneto si registrano in media da 10 a 30 giorni con piogge intense (superiori a di 10 mm) nei mesi da maggio a settembre. Nel periodo dal 1993 al 2016 la media è salita localmente di 1 o 2 giorni nella parte settentrionale della regione. Le precipitazioni intense e di breve durata (con quantitativi massimi maggiori) interessano invece soprattutto le zone costiere.

 

Questa App non ha finalità di protezione civile ma rappresenta un utile ausilio per rimanere informati sull’evoluzione meteorologica nelle aree di interesse dell’utente.

Il sistema è basato sul telerilevamento dei radar ARPAV di Teolo e Concordia Sagittaria e anche sui dati forniti da quello di Monte Macaion (in Trentino Alto Adige), che vengono poi elaborati dai server.

 

Una volta scaricata, l’App consente di visualizzare le immagini e ricevere le notifiche per i comuni scelti dall’utente (fino a tre) con la possibilità di scegliere l’estensione dell’area (da 10 a 50 km) entro la quale si vuole ricevere l’avviso. Il sistema offre la possibilità di selezionare anche l’intensità della precipitazione (intensa o molto intensa) e l’intervallo tra le notifiche. Funziona anche su Bot Telegram ma si può selezionare un solo comune.

Mercoledì mattina sono entrati in servizio Yin e Mario: due agenti di polizia cinese. Fino al 17 giugno affiancheranno i militari dell’arma dei Carabinieri nell’ambito del servizio di cooperazione internazionale di Polizia, coordinato dalla Direzione centrale della Polizia criminale. Quest’attività di collaborazione, già sperimentata a Roma, Milano e Prato, ha lo scopo di velocizzare lo scambio d’informazioni investigative, rendendo più efficace il contrasto alla criminalità. I due poliziotti, in divisa ma disarmati, come riporta l’agenzia Ansa, supporteranno i carabinieri nel fornire assistenza ai tanti turisti provenienti dalla Cina nei rapporti con le autorità italiane e le loro rappresentanze diplomatiche e consolari.

La Giunta regionale del Veneto ha approvato, su proposta dell’assessore all’Aricoltura e di concerto con l’assessore alla sanità, il Piano operativo regionale 2018 per lo svolgimento dei controlli a campione sull’etichettatura obbligatoria delle carni bovine e dei prodotti a base di carni bovine.

 

 

Quest’anno i controlli coinvolgeranno 267 operatori sui complessivi 3.600 operatori della filiera che vede il Veneto primeggiare a livello nazionale nelle relative qualificate produzioni.

 

Il sistema di etichettatura permette di evidenziare il nesso fra l’identificazione della carcassa del bovino e le informazioni obbligatorie che figurano sui prodotti in commercio, a garanzia della relativa conformità e a tutela del consumatore.
“La qualità è il principale carattere distintivo anche della carne bovina, elemento basilare nella nostra alimentazione, sul piano nutrizionale e dietetico – sottolinea l’assessore all’Agricoltura – Qualità significa selezione delle razze, allevamenti che assicurano il rispetto della salute e del benessere degli animali e dell’ambiente, alimentazione corretta del bestiame con controlli costanti in allevamento, alla macellazione e ai punti di vendita a garanzia del necessario livello di protezione.

 

L’Unione Europea ha stabilito le modalità di applicazione del sistema che assicura la tracciabilità del relativo prodotto attraverso l’etichettatura, con lo scopo di informare il consumatore sull’origine e le altre caratteristiche importanti del prodotto acquistato.

 

La Regione del Veneto, che dal 2007 è impegnata a garantire la qualità delle carni con un processo di verifica e monitoraggio dell’intera filiera produttiva, finanzia i controlli a campione svolti con appositi accordi stipulati in collaborazione con le 9 aziende ULSS venete, da cinquanta agenti accertatori – medici veterinari – in servizio presso i Dipartimenti di prevenzione. Il relativo impegno è di oltre 80 mila euro a carico del bilancio del settore primario”.

Workshop per incrementare le proprie capacità relazionali

 

 

Giovedì 14 giugno, dalle ore 19 alle ore 22, la CNA Treviso organizza un incontro dal titolo “Relazioni: incontrarsi senza scontrarsi” presso la propria sede di Treviso, in viale della Repubblica, 154.

 

 

Qual è il modo migliore per incontrare gli altri senza scontrarsi, anche in situazioni critiche?

Per la gestione ideale di ogni organizzazione è necessario valorizzare le relazioni interne (dipendenti, collaboratori, ecc.) ed esterne (fornitori, partner aziendali e istituzionali, ecc.).

 

 

Come è possibile farlo in concreto?

La Programmazione Neurolinguistica e altre discipline utilizzate nell’ambito della crescita personale (Ge-stalt, bioenergetica, ecc) aiutano a entrare in una relazione equilibrata con l’altro, grazie a strumenti estremamente efficaci, che migliorano la comprensione sia di se stessi e delle proprie esigenze, che degli altri e del loro mondo. È così che diventa più semplice creare rapporti gestibili e produttivi, stabili e piacevoli, funzionali al buon andamento dell’organizzazione, qualunque essa sia (lavorativa o domestica, pubblica o privata).

Dalla gestione del conflitto alla creazione di progetti in sinergia, le tecniche PNL e per la gestione delle emozioni vengono utilizzate in tutto il mondo per rendere efficaci le relazioni in tutti i contesti (professionale, aziendale, familiare, di coppia, amicale, ecc.).

 

 

PROGRAMMA
• Io e l’altro: due mondi diversi con linguaggi diversi
• Incontrare l’altro: ponti e confini
• Introduzione al metamodello: cos’è, a cosa serve e come si usa
• Osservare il linguaggio per comprendere le mappe della realtà

 

 

 

 

QUOTE
• Iscrizioni fino a sabato 9 giugno: 40€ + Iva
• Iscrizioni fino a giovedì 14 giugno: 60€ + Iva

 

 

TRAINER
Roberta Marzola, classe 1976, è giornalista e facilitatrice in tecniche per il riequilibrio emozionale.
Come ricercatrice segue costantemente da vent’anni corsi ed esperienze di formazione in Programmazione Neurolinguistica, ipnosi ericksoniana, comunicazione efficace, Gestalt, bioenergetica, meditazione, teatro, percorsi per lo sviluppo del potenziale umano, tecniche per la crescita personale e dei gruppi di lavoro.

Come formatrice ha all’attivo conferenze, corsi e laboratori esperienziali sulla comunicazione, sull’efficacia personale, meditazioni attive, sia dal vivo che on line. Propone incontri di gruppo e individuali.

 

 

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:

Roberta Marzola

Cell. 320 4103952

[email protected]

Il corso partirà con un minimo di 15 persone.

Link: https://www.eventbrite.it/e/registrazione-relazioni-incontrarsi-senza-scontrarsi-46218597068

Come ogni 25 aprile, domani si terrà la tradizionale passeggiata lungo la Greenway del Sile, organizzata dagli Amici della Montagna con il patrocinio del Comune di Casale sul Sile.

 

Le iscrizioni, aperte dalle ore 8 e per le quali è previsto un piccolo contributo di 3€, avranno luogo in Piazza all’Arma dei Carabinieri, dove alle 8.45 ci sarà la commemorazione del Monumento.

 

La camminata avrà inizio alle 9.15 e prevederà due percorsi:

– uno da 9 km, della durata di un’ora e mezza circa

– e uno da 11 km, che durerà all’incirca due ore.

Durante il tragitto sarà allestito anche un punto di ristoro con frutta e acqua.

 

Chi ha prenotato potrà pranzare all’Auser La Torre.

Per informazioni: 320 1178409 o [email protected]

 

Foto di: Fabio Sguazzin

Porta a porta anche a Castello dall’8 maggio. Si completa così la rivoluzione della raccolta dei rifiuti in tutta la Città Antica. De Martin: “Venezia sarà una città ancora più pulita”

 

Più decoro per le strade, città più pulita e basta sacchetti della spazzatura abbandonati per strada. Inizia oggi, lunedì 23 aprile, la campagna informativa di Veritas, che annuncia e illustra le nuove modalità di raccolta porta a porta che partiranno dall’8 maggio nel Sestiere di Castello. Si completa così la rivoluzione nella raccolta dei rifiuti nella città antica avviata per precisa volontà del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro.

 

“Saranno 12.000 gli utenti, domestici (9000) e non (3000), pari alle utenze Tari, ai quali la prossima settimana verrà recapitato un pieghevole in italiano e uno in inglese che illustrano le nuove modalità di raccolta come già avviene nei Sestieri di Dorsoduro, San Polo, Santa Croce, San Marco e Cannaregio – spiega Massimiliano De Martin, assessore all’Ambiente – Un secondo volantino, tradotto anche in inglese, tedesco, francese, spagnolo, russo, cinese e giapponese, verrà, invece, recapitato ai titolari di B&B e a chi gestisce stanze e appartamenti affittati ai turisti, in collaborazione con l’Abbav, l’associazione che li riunisce e rappresenta, che lo metterà a disposizione dei propri ospiti”.

 

“Dall’inizio della raccolta porta a porta, ancora nell’ottobre del 2016, nel sestiere di Dorsoduro, le richieste di deratizzazione sono diminuite mediamente del 29,41%. Segno, questo, che la minor presenza di sacchetti di rifiuti per strada non solo regala un maggior decoro alle calli e ai campi della città ma contribuisce a non attirare ratti e soprattutto gabbiani come certificato da un recente studio del Corila, commissionato da Veritas, che ha confermato come sia diminuita la presenza di  gabbiani reali e di topi nelle zone interessate dalla raccolta dei rifiuti porta a porta”.

 

Le modalità con le quali da martedì 8 maggio a Castello partirà la raccolta porta a porta sono le stesse già applicate negli altri Sestieri: i cittadini dovranno portare i sacchetti con il rifiuto residuo e la differenziata del giorno nei punti di raccolta da lu­nedì a sabato, dalle 8.30  alle 12 circa secondo il calendario predefinito: lunedì, mercoledì, venerdì cartone e tetrapak; martedì, giovedì e sabato plastica, lattine e metalli; dal lunedì al sabato rifiuto residuo. Si aumenterà così la quantità di raccolta differenziata, per la quale la città metropolitana di Venezia risulta prima in Italia.

 

13, invece, sono i punti di raccolta di Castello nei quali i mezzi Veritas tra le 6.30 e le 8.30 potranno personalmente portare i rifiuti da casa: Rio di San Zulian (ponte della Malvasia), Campo San Giovanni e Paolo, Campo Santa Maria Formosa, Riva degli Schiavoni (fronte calle delle Rasse), Riva degli Schiavoni (altezza ponte della Pietà), Campo San Lorenzo, Campo Sant’Antonin, Rio della Ca’ di Dio (altezza calle delle Docce), Campo Santa Ternita, Fondamenta della Tana (altezza scuola Calvi), Fondamenta Sant’Isepo, Ponte Paludo (lato Sant’Elena), Rio dei Giardini (altezza calle Marafoni).

 

“Grazie all’impegno dei cittadini e dei dipendenti di Veritas non si vedranno più quegli indecorosi e poco igienici sacchetti della spazzatura abbandonati nei campi o lungo le calli – conclude De Martin. Finalmente stiamo mettendo fine all’attività di gabbiani o roditori che vanno a rovistare tra i sacchi dell’immondizia alla ricerca di cibo. Venezia sarà una città ancora più pulita“.

Il 22 luglio si correrà la terza edizione della Cansiglio Run,la corsa podistica del Cansiglio organizzata dall’ASD Running Team Conegliano, che si presenta in una nuova veste completamente rivista nei percorsi: saranno infatti ben quattro i tracciati disponibili della corsa.

 

L’ambientazione è quella della Piana territorialmente divisa tra Regione Veneto e Friuli Venezia Giulia e compresa tra le provincie di Treviso, Belluno e Pordenone.

I percorsi si snoderanno tra strade sterrate che attraversano le praterie del Cansiglio, i boschi di abete rosso e bianco oltre alle splendide faggete, un tempo risorse per la produzione di remi delle navi della Repubblica Serenissima.

 

Le iscrizioni sono già aperte e differiscono in base al percorso scelto:

Per la 2^ Cansiglio Run da 32,4 Km (FIDAL):
– € 27,00 dal 1 gennaio al 31 marzo 2018;
– € 30,00 dal 1 aprile al 30 giugno 2018;
– € 32,00 dal 1 al 20 luglio 2018;
– € 35,00 il 21 luglio presso il Conè di Conegliano.

Le iscrizioni online chiuderanno venerdì 20 luglio 2018.
È possibile iscriversi alla Cansiglio Run da 32,4 km online.

 

Per la 2^ Cansiglio Run da 23,6 Km COMPETITIVA:
– € 21,00 dal 1 gennaio al 31 marzo 2018;
– € 23,00 dal 1 aprile al 30 giugno 2018;
– € 25,00 dal 1 al 20 luglio 2018;
– € 30,00 il 21 luglio presso il Cone’ di Conegliano e il 22 luglio 2018 fino alle ore 8.30, presso l’Area Expò Pian Cansiglio.

Le iscrizioni online chiuderanno venerdì 20 luglio 2018.
È possibile iscriversi alla Cansiglio Run da 23,6 km online.

 

Per la 2^ Cansiglio Run di 9,6 Km (NON COMPETITIVA):
– € 10,00 dal 1 gennaio al 31 marzo 2018;
– € 12,00 dal 1 aprile al 20 luglio 2018, il 21 luglio presso il Conè di Conegliano e il 22 luglio fino alle ore 8.30, presso l’Area Expò Pian Cansiglio

Le iscrizioni online chiuderanno venerdì 20 luglio 2018.

È possibile iscriversi alla Cansiglio Run da 9,6 km online.

 

Per la 2^ Cansiglio Family Run di 4,8 km (NON COMPETITIVA)
la quota di partecipazione di € 3,00 dà diritto al ristoro finale con bracciale di riconoscimento da indossare obbligatoriamente durante il percorso.
L’iscrizione alla Cansiglio Run 4,8 km non competitiva e il pagamento della relativa quota possono essere effettuati con le seguenti modalità:

presso i punti di raccolta iscrizioni indicati nel sito effettuando il pagamento in contanti e compilando la scheda di iscrizione presente nei medesimi.

presso gli stand di Running Team Conegliano presenti nei vari eventi fieristico/sportivi e il 21 Luglio 2018 c/o il Centro Commerciale Conè di Conegliano.

il giorno della manifestazione dalle ore 7.00 alle ore 9.00 c/o Area Expò Pian Cansiglio.

 

 

 

Per informazioni sulla Cansiglio Run 2018:

e-mail: [email protected]

modulo di Adesione alla Cansiglio Run 2018

evento Facebook

Tel. 340 6816856

L’Albero Parlante organizza degli incontri gratuiti rivolti ai bambini presso la biblioteca comunale di Preganziol.

 

Nel quarto appuntamento in programma per sabato 21 aprile alle ore 10.30 si parlerà di Storie con le emozioni, cui sono invitati a partecipare i bambini dai 2 ai 5 anni.

 

Il prossimo incontro, fissato per sabato 19 maggio, racconterà a tutti i bambini da 1 anno in su le Storie con il ciuccio.

Gli incontri sono gratuiti, tuttavia è gradita la prenotazione.

 

Informazioni:

Biblioteca comunale di Preganziol

Piazzetta Ronfini, 1

Tel. 0422 632371

[email protected]

Domani sera alle 18.30, presso l’Associazione Polo Italia di viale San Marco 76F, sarà presentato il programma dei City Camps 2018, la vacanza-studio in lingua inglese rivolta a tutti gli studenti delle scuole primarie e secondario di I grado del comune di Marcon e limitrofi.

 

Attività ludiche, giochi, canzoni, lavoretti artigianali e sport: dal 20 al 24 agosto, i ragazzi si immergeranno a capofitto nelle attività didattiche e ricreative proposte dai Tutor anglofoni madrelingua, che li stimoleranno a esprimersi in lingua inglese anche tra compagni.

 

Il Camp avrà luogo presso la Fattoria didattica “Il Rosmarino” di via Pialoi 68B, a Marcon, dalle 9 alle 17.

Al termine dell’esperienza, ciascun partecipante riceverà il proprio English Certificate recante il livello di inglese corrispondente.

 

La quota di iscrizione comprenderà anche il materiale didattico e ludico impiegati, la t-shirt, l’assicurazione e i vari gadget che saranno distribuiti.

 

Se si iscriveranno almeno due figli, si avrà uno sconto settimanale di €15; lo sconto arriverà a €50 se se ne iscriverà anche un terzo.

Chi invece vorrà ospitare un Trainee Tutor presso la propria abitazione beneficerà di uno sconto settimanale pari a €80.

 

Ulteriori informazioni sono disponibili online nel sito www.acle.it e contattando Valentina Viviani al 345 4286625 o via email a [email protected]

Tra le nuove proposte dal Servizio di progettazione educativa del comune di Venezia, arriva tra aprile e maggio il ciclo di appuntamenti intitolato “Il Tam tam delle mamme”: momenti d’incontro e dialogo tra mamme e bambini di 0-6 anni con una pedagogista.

 

Gl incontri si terranno dalle ore 10.30 alle 12 nella ludoteca “La luna nel pozzo” di Castello, “La Cicala e la formica” di Cannaregio e “Sucabaruca” di Marghera. Il servizio è gratuito previa iscrizione al numero 345 4365032.

 

Ecco alcuni degli approfondimenti che verranno proposti:

• Buio, mostri, lupi cattivi … : che paura!

• Baci e morsi, botte e carezze

• Ciao Ciao ciuccio, dito in bocca, copertina

• Calamitati dai … cartoni animati!

• Click! Bambini “touch” e giocattoli digitali

• È ora di dormire! “Lettone” sì o no?

• Tra pentole e legami: bambini a tavola!

 

Ai seguenti link è possibile vedere i vari programmi:

Programma ludoteca Cannaregio

Programma ludoteca Castello

Programma ludoteca Marghera

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni