Home / Posts Tagged "Incidente"

Prosegue l’opera di controllo del territorio nell’Isola del Lido di Venezia da parte della Polizia locale: nei giorni scorsi è stato effettuato un controllo mirato al commercio ambulante abusivo che si svolge lungo l’arenile. L’operazione ha portato al sequestro di 625 articoli di vario tipo offerti in vendita ai bagnanti.

 

Negli stessi giorni una pattuglia in servizio di Polizia stradale, nel corso di un normale controllo, ha sorpreso un automobilista che si stava mettendo alla giuda del proprio veicolo con un tasso alcolimetrico di 1,15 mg/litro, pari a quasi tre volte il tasso minimo consentito. L’uomo, a cui è stata ritirata la patente di guida, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

 

La Polizia locale ha inoltre rilevato un incidente stradale, che, per le violazioni commesse – sorpasso in intersezione, guida con l’uso del cellulare e mancato rispetto della distanza laterale in fase di sorpasso – ha portato a una sanzione amministrativa di 400 euro, alla decurtazione di 18 punti dalla patente, oltre che al suo ritiro.

La notte scorsa, poco dopo mezzanotte e mezza, i vigili del fuoco sono intervenuti lungo l’autostrada A27 qualche chilometro, dopo il casello di Treviso sud in direzione Venezia per un incendio di un’auto, causato da un precedente tamponamento tra tre vetture: deceduta una persona.

 

Le squadre accorse da Treviso e Mestre hanno spento la Fiat Punto dove purtroppo è rimasto bloccato all’interno l’autista, rimasto carbonizzato. Illesi i conducenti delle altre due auto.

 

Sul posto i sanitari del suem 118 il personale ausiliario dell’autostrada e la polstrada per la ricostruzione del sinistro. Al momento non sono ancora note le generalità del conducente dell’auto. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco e messa in sicurezza del luogo sono terminate quasi all’alba.

Venerdì pomeriggio, a Caposile, un elicottero è precipitato e poi ha preso fuoco.

 

Nell’incidente è deceduto Paride Antoniazzi, 41 anni, di Motta di Livenza. Antoniazzi era il titolare, assieme alle sorelle, della nota azienda ATA Antoniazzi, che noleggia pullman.

 

Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco di Jesolo e di San Donà di Piave.

 

Alle 5.45 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la SS 14 Triestina, in località Montiron a Venezia, per lo scontro frontale tra due auto: feriti i due conducenti. I pompieri arrivati da Mestre hanno messo in sicurezza i mezzi ed estratto i due autisti, rimasti bloccati al posto di guida. I feriti sono stati stabilizzati dal personale del Suem 118 e portati in ospedale. Sul posto le forze dell’ordine per i rilievi del sinistro e la deviazione del traffico. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa un’ora e mezza.

 

Poco dopo le 7.30 di ieri, i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la Treviso mare a Musile di Piave, all’altezza dell’intersecazione della SS14 verso Caposile per un incidente fra tre auto: sette feriti di cui un bambino. Le squadre dei pompieri accorse da Portogruaro, Jesolo e Mestr,e anche con l’autogru, hanno messo in sicurezza i mezzi ed estratto i feriti rimasti incastrati nelle vetture, che sono stati stabilizzati dal personale del Suem 118 presente con più ambulanze e l’elisoccorso per essere trasferiti in ospedale. Sul posto i carabinieri per la deviazione del traffico e i rilievi dell’incidente, il personale dell’ANAS per il ripristino delle condizioni di sicurezza della strada.

 

 

Poco prima delle 17.30 di ieri, i vigili del fuoco sono intervenuti in via della Libertà nei pressi del centro Vega a Porto Marghera, nella città metropolitana di Venezia, per l’incendio di un’auto: illeso il conducente. Mentre percorreva la strada, l’automobilista si è accorto che qualcosa non andava e ha accostato, e l’auto si è incendiata provocando una colonna di fumo visibile da molto distante. I pompieri intervenuti da Mestre con due squadre hanno spento il rogo dell’auto, andata completamente distrutta.

 

 

Alle 10.20, i vigili del fuoco sono intervenuti per un incidente stradale tra 5 auto e un mezzo pesante, lungo la tangenziale A 57, poco prima dello svincolo di Marghera direzione Trieste: una persona è deceduta, tre sono rimaste ferite e sette contuse. I pompieri, intervenuti da Mestre con due squadre, hanno messo in sicurezza i mezzi ed estratto i feriti rimasti incastrati. Nonostante i soccorsi non c’è stato niente da fare per un automobilista, dichiarato morto dal personale medico del Suem. I feriti e le persone coinvolte sono stati assistiti dal personale sanitario del 118 accorsi con 4 ambulanze. Sul posto la stradale. Le operazioni di soccorso sono ancora in corso.

 

Singolare incidente ieri sera alle 22.30, all’Osteria dalla Nea, a Silea.

Un’auto parcheggiata senza il freno a mano azionato si è messa in movimento causa la pendenza del terreno ed è scivolata sino al fiume, rimanendo fortunatamente in bilico sulla banchina.

Sono intervenuti i vigili del fuoco di Treviso, che hanno recuperato l’auto.

La notte scorsa, alle 2:15, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Fausta – incrocio via Pisani – a Cavallino Treporti, per la fuoriuscita autonoma di un’auto, finita a ridosso di un’abitazione incendiandosi: feriti i due occupanti. I pompieri accorsi da Jesolo hanno spento le fiamme dell’auto, che intanto si erano estese agli infissi in legno dell’abitazione. In salvo i due occupanti, riusciti a venire fuori autonomamente dalla vettura, prima dello sviluppo dell’incendio. I due feriti sono stati presi in cura dal personale del Suem 118. Sul posto i carabinieri per i rilievi dell’incidente. Le operazioni dei vigili del fuoco di completo spegnimento e messa in sicurezza del luogo sono terminate dopo circa un’ora e mezza.

 

 

Un secondo intervento ha avuto luogo alle 2.40, in via Bafile, nelle vicinanze di piazza Carducci a Jesolo lido, per l’incendio di una giostra cavalli. Le squadre accorse da San Donà con due mezzi hanno spento le fiamme che hanno completamente distrutto la giostra girevole. Le cause dell’incendio sono al vaglio dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Le operazioni di soccorso sono terminate intorno alle ore 4.

 

Nuovo incidente a Zero Branco, che da qualche tempo è teatro di incidenti stradali.

 

Ieri, nel primo pomeriggio, in via Kennedy strada provinciale 65 – la strada che da Campo Croce va a Mogliano – un autoarticolato che trasportava balle di carta da macero è uscito di strada.

 

L’autista è rimasto ferito ed è stato trasportato all’ospedale di Treviso. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco per ripristinare il traffico.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni