Home / Posts Tagged "eventi"

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

 

Questi gli eventi di oggi, domenica 22 luglio:

VENEZIA MURANO BURANO
– Les étoiles, gala internazionale di danza – Teatro La Fenice, ore 17
– Festa di primavera – Parrocchia SS. Maria Assunta, Donato vescovo, Cipriano vescovo e martire – spazi parrocchiali attigui al campo san Donato, con stand gastronomico e serate in musica, dal 1 giugno al 22 luglio

 

 

Per tutte le iniziative in programmazione al Centro Culturale Candiani consultare la pagina: www.culturavenezia.it/candiani
Per maggiori informazioni, si invita comunque a consultare i seguenti siti: live.comune.venezia.it e www.culturavenezia.it

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

 

Questi gli eventi di oggi, sabato 21 luglio:

VENEZIA MURANO BURANO
Les étoiles, gala internazionale di danza – Teatro La Fenice, ore 19

LIDO PELLESTRINA
Lido in Fashion presso la Diga della Spiaggia Miramare – Pattinodromo 4 Fontane – Parco 4 Fontane, Città Giardino – dalle 17.30 alle 23.30

MARGHERA
“Prima mostra cinofila e Wellness e Mercatino del riuso” presso Parco Catene, dalle ore 16 alle ore 23.

 

 

Per tutte le iniziative in programmazione al Centro Culturale Candiani consultare la pagina: www.culturavenezia.it/candiani
Per maggiori informazioni, si invita comunque a consultare i seguenti siti: live.comune.venezia.it e www.culturavenezia.it

Nella storica cornice del Parco delle Piscine di Mogliano di via Barbiero, ritorna anche quest’anno il Summer Nite Love Festival, dal 16 al 28 luglio 2018.

 

Organizzato da Officina 31021, una no-profit attiva nella valorizzazione del territorio e dei suoi abitanti, il Summer Nite Love Festival sarà a ingresso libero, con la possibilità di lasciare un’offerta.

Oltre all’ottima musica, ci saranno:
– birra a non finire;
– pizza sfornata al momento, panini e stuzzichini di tutti i tipi (dalle 19.30);
– cocktail preparati nell’ombra dell’Abusivo (dalle 18.30);
– bancarelle di artisti di ogni genere;
– un secondo palco a disposizione di chiunque voglia salirci per esprimere la propria arte.

 

I concerti avranno inizio alle ore 21.

 

Di seguito, nel dettaglio, tutti gli eventi in programma.

 

Lunedì 16 luglio

• DUNK italian band
• Alcesti
• La Scimmia
(Sponsored by: Sisma)

Ore 18.30: Siria ed Iraq – Scenari post Daesh

 

Martedì 17 luglio

Summer Contest!
• People’s Flowers
• Double Shuffle Blues Band
• The Seabrook

 

Mercoledì 18 luglio

Summer Contest!
• Steven Lipsticks and His Magic Band
• Ancestralya
• Angry Drivers

 

Giovedì 19 luglio

• Forelock & Arawak Reggae

 

Venerdì 20 luglio

• Murubutu feat U.G.O & DJ T-Robb

Precede il concerto: incontro con gli ospiti del centro di accoglienza Cooperativa Hilal.

 

Sabato 21 luglio

• L’entrata di Cristo a Bruxelles
• East Sunset
• MEGANOIDI

 

Domenica 22 luglio

• Elia Pizzolitto Electronic Band

Ore 18.30: Roberto Masiero – Presentazione del libro “L’illusione che non basta”

 

Lunedì 23 luglio

• Alessandro Ragazzo

Ore 20.00, precede il concerto: Emergency presenta: Stagioni – Quattro storie (e mezza).

 

Martedì 24 luglio

• The Kluk
• Il Varco
• Sticky Brain

 

Mercoledì 25 luglio

• Vive le Rock! (Sponsored by: Novak)

 

Giovedì 26 luglio

• Alien Ducks from Outer Space
• The Quest

 

Venerdì 27 luglio

• Hobos
• Slander
• CATTIVE ABITUDINI
(sponsored by: Trivel)

 

Sabato 28 luglio

• Pinguini Tattici Nucleari

A seguire: Silent disco

Dal 16 al 28 luglio presso il parco delle piscine in via Barbiero a Mogliano Veneto si svolgerà la quindicesima edizione del Summer Nite Love Festival, organizzato dai giovani di Officina 31021 con il patrocinio dell’amministrazione Comunale.

 

Il festival è diventato negli anni un punto di riferimento nel circuito musicale veneto, facendo da trampolino di lancio o ospitando artisti quali The Giornalisti, Bassi Maestro, Zion Train, Piotta, Il Duo Bucolico, Mudimbi, Inoki, Find Before You Came e molti altri.

 

Per Festeggiare il quindicesimo compleanno, la line up degli artisti 2018 è ancora più ricca e vede tra i nomi più conosciuti il rapper Murubutu, i Meganoidi e l’ultima sera i Pinguini Tattici nucleari.
Quest’anno si è voluto dare all’evento anche una veste socioculturale, attivando partnership con le Ong Emergency e Un Ponte Per, con la Regione Veneto, con l’associazione Ya Basta e con la Cooperativa Hilal che gestisce il locale centro di accoglienza per i richiedenti asilo. Questa collaborazione ha permesso di inserire nella programmazione durante l’orario dell’aperitivo conferenze e presentazioni di libri con ospiti importanti e grandi firme, oltre a far partecipare al festival i ragazzi del CAS di Zerman.

Le grafiche di questa edizione sono curate gratuitamente da Zero Calcare, uno dei più grandi Fumettisti del nostro paese.

 

Gli aperitivi inizieranno tutti i giorni dalle 18.30, mentre i concerti dalle 21. Tutte le sere, cucina, pizzeria, bar e cocktail bar – che useranno prodotti a km zero, direttamente da agricoltori e commercianti della città che hanno deciso di sponsorizzare l’evento – resteranno aperti fino a tardi.

 

L’ingresso, come sempre, è libero e gratuito.

 

Una grande edizione, che vuole puntare a fare il definitivo salto di qualità, portandosi dentro il mondo che ci circonda e le sue contraddizioni, mantenendo la funzione sociale e aggregativa per le giovani generazioni ma rivolgendosi a un pubblico più ampio sia in termini anagrafici che in quelli geografici. Ci piacerebbe infatti che questo Festival cominciasse ad essere considerato come un patrimonio pubblico non solo dalla nostra generazione e dai circuiti che le gravitano attorno, ma anche dal territorio dove siamo cresciuti e dove abbiamo deciso di restare per cambiarlo.

 

Questo il quadro disegnato da Giacomo Nilandi, Consigliere Comunale con Delega alle Politiche Giovanili, per questa edizione del Summer Nite Love Festival.

 

L’imperdibile appuntamento dell’estate veneziana, dove tradizione e spettacolo si fondono nella magia dei fuochi d’artificio

 

Fervono i preparativi per la Notte dei foghi, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate in laguna, sabato 14 luglio: quaranta minuti di pura emozione, con un fronte di fuochi di 420 metri al centro del canale della Giudecca, quest’anno dedicati alle Quattro Stagioni. Da cinque secoli, la Festa del Redentore – una delle ricorrenze più sentite dai veneziani – vede convivere l’aspetto religioso con quello ludico-spettacolare.

 

L’evento, come è noto, ricorda la liberazione dalla peste che flagellò Venezia dal 1575- 1577, decimando oltre un terzo della popolazione della città, e la costruzione, per ordine del Senato veneziano, della Chiesa del Redentore quale ex voto per la liberazione della città dalla annuale la liberazione, con allestimento di un ponte votivo sul canale della Giudecca.

 

Come ogni anno, è l’apertura del “Ponte Votivo” che collega le Zattere con la chiesa del Redentore alla Giudecca, a dare avvio, alle ore 19.00 di sabato 14 luglio, alle celebrazioni. A partire dalle 23.30, poi il culmine della festa con lo spettacolo pirotecnico che incanterà per quaranta minuti il pubblico. Quattro grandi quadri narrativi, di forme ed emozioni diverse, interpretano le Quattro Stagioni, protagoniste dello show dell’edizione 2018. Lo spettacolo dei fuochi prenderà avvio con l’autunno – declinato in un rosso vivido ed intenso, dai riflessi caldi, per poi passare all’inverno, fresco e lucente, a ricordare la neve. Sarà poi la primavera a riempire il cielo di pennellate colorate, con effetti delicati e coreografici, per terminare infine con l’estate, celebrata al culmine della serata, con incredibili colori dorati. L’imponente macchina di effetti speciali, lanciata da 44 diverse postazioni suddivise su 34 piattaforme galleggianti, funzionanti in maniera indipendente e perfettamente sincronizzate tra loro, è firmata da Parente Fireworks, una delle aziende di pirotecnia ed effetti speciali più importanti al mondo che conta centodieci anni di storia e migliaia di spettacoli realizzati in Italia e nei cinque continenti.

 

A cura di Parente Fireworks anche lo spettacolo pirotecnico del “Redentore diffuso”, che prenderà avvio anche quest’anno all’unisono con i fuochi in laguna nelle altre quattro località veneziane – Asseggiano, Favaro Veneto, Malcontenta e Pellestrina – attraverso spettacoli con caratteristiche diverse, adeguate alla tipologia delle zone di lancio. In terraferma verrà offerto al pubblico uno spettacolo tradizionale e multiforme, caratterizzato dall’uso dei soli artifici aerei, mentre a Pellestrina lo show sarà caratterizzato dall’uso di una chiatta attraverso la quale sarà possibile impreziosire il cielo con effetti coreografici più complessi ed emozionanti.

 

Come ogni anno, i festeggiamenti del Redentore proseguono domenica 15 luglio con le competizioni sportive di voga alla veneta, che rientrano nella Stagione Remiera veneziana. A partire dalle ore 16.00, si tiene la regata dei giovanissimi su pupparini a 2 remi, seguita poi, alle ore 16.45, dalla regata uomini su pupparini a 2 remi, per finire, alle ore 17.30, con quella dei “campioni” su gondole a 2 remi. Per i vincitori, è prevista la consegna di 2 buoni da euro 300,00 da utilizzare per l’acquisto di motori Mercury con potenza minima di 10 hp. Conclude le celebrazioni la Santa Messa Votiva, alle ore 19.00, presso la Chiesa del Redentore della Giudecca.

 

Organizzata da Vela Spa, società del Gruppo AVM, la Festa del Redentore è promossa dall’Amministrazione Comunale con la volontà di garantire e rispettare una tradizione che appartiene al patrimonio culturale e religioso della città. Resta però fondamentale l’apporto di sponsor privati che riconoscono nell’evento un elemento di visibilità e di forte richiamo a livello internazionale. Anche quest’anno si è potuto contare sul supporto di Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare, Gruppo Argenta e Lavazza, in collaborazione Fondazione Musei Civici di Venezia.

 

“Anche quest’anno, l’Amministrazione Comunale ci ha dato indicazione per un Redentore rispettoso delle tradizioni” dichiara Piero Rosa Salva, Amministratore Unico di Vela Spa “ma capace di coinvolgere sempre più le varie ‘anime’ della nostra grande città, oltre che le migliaia di ospiti che vorranno essere presenti a Venezia in questa notte piena di magia”.

 

Numerosi anche gli eventi collaterali a intrattenere il pubblico in attesa della Notte Famosissima.

Domani, venerdì 13 luglio, alle ore 20,30, la Chiesa del Redentore della Giudecca ospita un concerto di musica sacra dell’Ensemble Musica Venezia con musiche di G.F. Händel, A. Vivaldi, DA. Stradella, D. Gallo (ingresso libero).

Sabato 14 luglio, la Fondazione Querini Stampalia di Venezia promuove – alle ore 10.00 in italiano e alle 11.00 in inglese – due percorsi dedicati a “Il Redentore. La notte famosissima”, attraverso documenti d’archivio e dipinti di una tra le famiglie più importanti della Serenissima, oggi arricchiti dalle immagini del fotografo Graziano Arici, il cui archivio ha sede in Fondazione (costo 25 euro a prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti: [email protected]).

Inoltre, sabato, alle ore 19.00 presso il Centro sportivo di Favaro Veneto, cena a buffet con piatti tipici del Redentore, concerto di Ascolta Tribute band Pooh alle ore 21.30 e infine anguria a mezzanotte, dopo i fuochi. A Pellestrina, in attesa dei fuochi, giochi per bambini dalle ore 20.00, alle ore 20.30 musica dal vivo con Linda Nordio e anguria e bibite fresche, mentre in Fondamenta delle Zattere a Venezia (Gesuati), dalle ore 21.30 alle 23.30, concerto di musiche tradizionali veneziane della Banda Musicale di Tessera. Ad Asseggiano musica dal vivo e cena con menù tradizionale a partire dalle ore 19.30 con attività che si protraggono sino a lunedì 16 luglio nell’ambito di Asseggiano in Festa.
Malcontenta invece festeggia il Redentore con un intenso programma di musica, giochi, stand gastronomici che proseguono sino a martedì 17 luglio.

 

In occasione della Festa del Redentore 2018 è stato predisposto uno specifico Piano di sicurezza che declina misure, norme comportamentali, procedure di evacuazione alle quali attenersi nonché gli orari dei servizi di trasporto pubblico per lo sfollamento a fine spettacolo. Alcune aree, in particolare quelle del centro storico prossime all’evento, risulteranno soggette a limitazioni di accesso per ragioni di viabilità. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www. veneziaunica.it/ o contattando il call center Hellovenezia (+39) 041 2424.

La manifestazione entra nel vivo con quattro serate dedicate alla musica, alla moda e soprattutto alla Lirica

 

Domani, martedì 10 luglio, il palco di Marghera Estate si trasforma in una passerella di moda con il concorso Modella per un giorno. Per il secondo anno consecutivo, la moda e la bellezza invaderanno piazza Mercato. La seconda edizione di Miss Città di Marghera, organizzata da Manola Tabacco, evento dedicato a tutte le ragazze tra i 14 e i 26 anni prenderà il via alle 21 con ingresso gratuito.

 

Durante l’evento un componente dello staff di Missvenice Beach selezionerà una ragazza per la finale che si terrà il 9 settembre presso il Casinò di Venezia. In giuria saranno presenti le Fashion Blogger Elisa Fainello e Graziana Interdonato. Durante lo spettacolo ci sarà spazio anche alla musica: sul palco sale la cantante veneziana Eleonora Quinci con il suo ultimo singolo Klikkami, la scuola Danza&Danza con Kiara Forzutti e il DJ Denis Mion.

 

La musica ritornerà a invadere il cuore di Marghera mercoledì 11 con i Batistoco, band locale famosa a livello internazionale, che ha deciso di sposare il dialetto veneziano con la salsa, il mambo e il cha cha cha: la loro forza è lo spettacolo dal vivo, dove il contatto con la platea è diretto. Il pubblico ballando accompagna le parole delle canzoni, si presta ai botta e risposta con gli elementi dell’orchestra. I loro concerti sono una esperienza musicale travolgente.

 

Ad aprire la serata di mercoledì 12 ci penseranno i DOLiWOOD, che con le loro parodie in dialetto veneto lasceranno poi campo libero alla band chioggiotta dei John see a day, forte di brani originali con testi in dialetto, atmosfere circensi e una buona dose di ironia.

 

Venerdì 13 tornerà la lirica con il Nabucco, portato in scena dalla Filarmonica del Veneto. A Marghera l’opera in 4 atti sarà interpretata da un cast di artisti di respiro internazionale: Marzio Giossi (Nabucco), Zhang Xu Chen (Ismaele), Cesare Lana (Zaccaria), Erika Peder (Abigaile), Anna Maria Zorzi (Fenena), Paolo Bergo (Gran Sacerdote di Belo), Luca Favaron (Abdallo), Angela Matteini (Anna). Lo spettacolo, allestito da Associazione Musicale Filarmonica del Veneto, in collaborazione con il Comune di Venezia, vedrà la direzione musicale del M° Riccardo Leòn Boeretto, con partecipazione del Coro Teatro Verdi di Padova e del M° Roberto Rossetto e dell’orchestra Città di Ferrara. Lo spettacolo è a pagamento e i biglietti si possono comperare nello stand allestito in piazza Mercato.

 

Per agevolare le persone che verranno ad ascoltare la musica in piazza e che vogliono lasciare a casa la macchina, l’amministrazione comunale ha messo a disposizione una corsa straordinaria del tram/bus da piazza Mercato al centro di Mestre.

 

Per tutte le altre info: www.margheraestate.it

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

Questi gli eventi di oggi, domenica 8 luglio:

VENEZIA MURANO BURANO
– Concerto diretto da Henrik Nánási – Teatro La Fenice, ore 17
– Festa Arcimboldo 2018 Sant’Erasmo
– Spettacolo teatrale “Affittasi monolocale zona Ghetto” – Campo al Ghetto, ore 10

LIDO PELLESTRINA
– Surf Challenge in spiaggia Blue Moon-Lido di Venezia, dalle 10-12, sup test day dalle 15.30, challenge sup amatori. In caso di maltempo l’evento verrà rinviato in data 22 luglio
– Settimana nazionale anti contraffazione: “Niente di Vero sotto il sole” presso Piazza Santa Maria Elisabetta. Sono previsti due spettacoli, uno alle 18, l’altro alle 20.

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

Questi gli eventi di domani, domenica 17 giugno:

VENEZIA MURANO BURANO
– concerto diretto da Francesco Lanzillotta al Teatro Malibran, ore 17

MESTRE CARPENEDO
– “mercatini solidali e raccolta donazioni per persone e animali in difficoltà”, presso il parcheggio scambiatore in via Terraglio

 

Questi gli eventi in programma e che continuano:

EVENTI IN CITTÀ

Venezia Murano Burano
– fino al 17 giugno: “Sconfini” mostra d’arte moderna, a San Teodoro, Venezia, ore 16.30
– fino al 16 giugno: festa di Sant’Antonio, a San Francesco della Vigna
– fino al 1 luglio: mostra “Capolavori a Confronto: Bellini – Mantegna, presentazione di Gesù al Tempio”, presso la Fondazione Querini Stampalia
– fino al 30 luglio: musiche al tempo dei Dogi Festival di musica antica, nella Chiesa di San Rocco
– fino al 17 giugno: DESIGN.VE 2018: Biennal Design Walks through Venice. Palazzo Morosini, in Campo S.Stefano e S. Marco 2803
– fino al al 23 settembre: 6° edizione Festival del Vetro – Arts’Connection 2018, presso Padiglione del Vetro
– fino a fine ottobre: Vele come Ali, mostra espositiva presso la Tenuta Venissa, isola di Mazzorbo
– 20, 21, 22 luglio: festa di primavera della Parrocchia SS. Maria Assunta, Donato vescovo, Cipriano vescovo e martire, prezzo gli spazi parrocchiali attigui al campo san Donato, con stand gastronomico e serate in musica
– fino al 22 novembre: Magister Canova, presso la Scuola della Misericordia di Lido Pellestrina
– fino al 20 giugno “Correnti… d’arte VII a cura di Assunta Cuozzo” mostra d’arte, in Villa Pannonia Mercurio Giovanni

Mestre Carpenedo
– fino al 20 giugno: Jazz di K.B. Rossetto, Mostra a Palazzo della ex Provvederia di via Torre Belfredo 1; tutti i giorni con orario 10.30-12.30 e 17-20

Marghera
– fino al 23 giugno: festa di primavera Marghera in piazza Mercato-Municipio
– 2, 3, 8, 9, 10, 12 e 13 giugno: festa di Sant’Antonio nella parrocchia di Sant’Antonio

Chirignago Zelarino
– fino al 25 giugno: 52° sagra di San Vigilio di Zelarino

 

 

Per tutte le iniziative in programmazione al Centro Culturale Candiani consultare la pagina: www.culturavenezia.it/candiani
Per maggiori informazioni, si invita comunque a consultare i seguenti siti: live.comune.venezia.it e www.culturavenezia.it

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

Questi gli eventi di oggi, sabato 16 giugno:

VENEZIA MURANO BURANO
– Concerto diretto da Francesco Lanzillotta al Teatro Malibran, ore 20
Silenti Party in Campo Santa Margherita, ore 21

MESTRE CARPENEDO
– Mostra Pittori La Torre, via Palazzo, ore 10 – 18
– I Concerti in Villa, XXIII edizione, presso Villa Malvolti, via Trezzo 60, ore 17.30

– Cena di quartiere, via Dante tra via Cavallotti e via Sernaglia, ore 19.30.

 

Questi gli eventi in programma e che continuano:

EVENTI IN CITTÀ

Venezia Murano Burano
– fino al 17 giugno: “Sconfini” mostra d’arte moderna, a San Teodoro, Venezia, ore 16.30
– fino al 16 giugno: festa di Sant’Antonio, a San Francesco della Vigna
– fino al 1 luglio: mostra “Capolavori a Confronto: Bellini – Mantegna, presentazione di Gesù al Tempio”, presso la Fondazione Querini Stampalia
– fino al 30 luglio: musiche al tempo dei Dogi Festival di musica antica, nella Chiesa di San Rocco
– fino al 17 giugno: DESIGN.VE 2018: Biennal Design Walks through Venice. Palazzo Morosini, in Campo S.Stefano e S. Marco 2803
– fino al al 23 settembre: 6° edizione Festival del Vetro – Arts’Connection 2018, presso Padiglione del Vetro
– fino a fine ottobre: Vele come Ali, mostra espositiva presso la Tenuta Venissa, isola di Mazzorbo
– 20, 21, 22 luglio: festa di primavera della Parrocchia SS. Maria Assunta, Donato vescovo, Cipriano vescovo e martire, prezzo gli spazi parrocchiali attigui al campo san Donato, con stand gastronomico e serate in musica
– fino al 22 novembre: Magister Canova, presso la Scuola della Misericordia di Lido Pellestrina
– fino al 20 giugno “Correnti… d’arte VII a cura di Assunta Cuozzo” mostra d’arte, in Villa Pannonia Mercurio Giovanni

Mestre Carpenedo
– fino al 20 giugno: Jazz di K.B. Rossetto, Mostra a Palazzo della ex Provvederia di via Torre Belfredo 1; tutti i giorni con orario 10.30-12.30 e 17-20

Marghera
– fino al 23 giugno: festa di primavera Marghera in piazza Mercato-Municipio
– 2, 3, 8, 9, 10, 12 e 13 giugno: festa di Sant’Antonio nella parrocchia di Sant’Antonio

Chirignago Zelarino
– fino al 25 giugno: 52° sagra di San Vigilio di Zelarino

 

 

Per tutte le iniziative in programmazione al Centro Culturale Candiani consultare la pagina: www.culturavenezia.it/candiani
Per maggiori informazioni, si invita comunque a consultare i seguenti siti: live.comune.venezia.it e www.culturavenezia.it

Dal 15 al 23 giugno Roncade torna il Festival dei Luoghi e delle Emozioni che si anima con eventi eccezionali, conferenze, laboratori e Notte Bianca

 

Sta per avere inizio il Fle, Festival dei Luoghi e delle Emozioni 2018 e gli assessorati alla Cultura e alle Manifestazioni, insieme alla Pro Loco e alle associazioni del territorio invitano tutti alla grande festa che sta per iniziare.

 

Gli ultimi ritocchi al centro dopo il restyling e Roncade potrà indossare l’abito buono per ospitare il festival che contraddistingue la cittadina da 7 anni a questa parte.

 

Il calendario degli appuntamenti si aprirà il 15 giugno con alcune iniziative per i giovani, si accenderà con l’incredibile “Cena inversa” (N.B. prenotazioni entro il 10 giugno), continuerà con laboratori, tour, conferenze in tutto il comune e culminerà il 23 con una straordinaria Notte Bianca.

 

Naturalmente inedito il tema dell’edizione 2018, “Il design disegna il mondo”. Le suggestioni di una cittadina rinascimentale e del suo territorio si affiancano per quasi dieci giorni all’innovazione, alla ricerca, all’estetica creata per la funzionalità, sviluppando tre macro sezioni assolutamente non esaustive, poiché il design è “pluriverso” e abbraccia ormai qualsiasi ambito, ma puntellate in un forte vincolo territoriale. Design e industria, design e moda, design e cibo.

 

“Una grande serie di iniziative originali – spiegano gli assessori Viviane Moro e Loredana Crosato – che coinvolge in maniera sempre più massiccia le realtà sociali e produttive del Comune, insieme ai cittadini della nostra bella comunità. Il Festival roncadese si sta sviluppando, forte dei picchi da 12.000 persone che hanno caratterizzato la Notte Bianca 2017 e delle migliaia di presenze alle manifestazioni dello scorso anno. Il successo delle scorse edizioni ci ha spronato a creare un cartellone ricchissimo di eventi per ogni target e interesse.”

“Il Fle rimane una festa popolare – precisano – ma ha come fine primo la trasmissione di valori culturali e la stimolazione agli approfondimenti.”

 

 

Programma sommario Fle 2018

E se il Fle 2018 venisse inaugurato dai giovani? Voilà. La prima dedica del Festival dei Luoghi e delle Emozioni è proprio per loro, per quella fresca voglia di ottimizzare divertimento e apprendimento, socialità e crescita individuale, tradizione e innovazione.

Alle 19:30, al parco dell’Isola sul Musestre, la Riverside Music Experience (concerto delle giovani band del territorio). Seguirà, alle 21.00 The Color Party, dj set e performance di scoppi colorati, mentre in biblioteca, in contemporanea, avrà luogo un’iniziativa con sacco a pelo e spazzolino che galvanizza i più piccoli e dura tutta la notte con protagonisti i più famosi designer illustratori. La partecipazione è gratuita su prenotazione.

 

Meno gratuito ma assolutamente straordinario si annuncia invece il gran gala di lunedì 18, per il quale è richiesta la prenotazione tassativa entro domenica 10 allo 0422 840593 oppure al 328 5997702.

 

Dalle 20.30 si terrà la “Cena inversa sotto le stelle”.

L’evento, esclusivo ed elegantemente conviviale, avrà una location d’eccezione, la via centrale roncadese che per la prima volta nella sua storia ultra centenaria diverrà un ristorante d’elite, con tavoli rotondi da dieci e lunghe tovaglie, come lungo sarà l’abito richiesto alle signore (in caso di pioggia il piano B prevede il dinner sotto i portici).

 

La serata darà risalto al macro tema incentrato sul Food design, ovvero sul design del cibo e sarà tutta da scoprire, poiché le portate (che si annunciano sbalorditive) costituiranno solo uno dei particolari del programma.

 

Ma sabato 16 e domenica 17 giugno il programma è altrettanto denso, tra laboratori di cake design e packagin creativo, design storytelling e scratch, ciclotour in aziende innovative.

Tra quelle partecipanti ricordiamo Texa, Gela, Molini Rachello, Idea Stampa, Veneta Cucine e G. & D., fiori all’occhiello dell’imprenditoria roncadese.

 

Martedì viene approntato un laboratorio a tema nella Grande Casa Rosa di Ca’ Tron e poi, dalle vigne della frazione, si celebra una sorta di Festa della Trebbiatura con un percorso didattico su come è cambiata la tecnologia e come son progettate le macchine per la lavorazione dell’uva e del pane a chilometro zero.

Alla sera, cinema all’aperto nel giardino davanti alla chiesa di Ca’ Tron.

 

Mercoledì in castello (o in chiesa antica a San Cipriano) ci si concentra sul design moda e industria, con approfondimento sul mondo di Instagram con la mega blogger Lady Violante e con la roncadese Elisabetta Armellin, fondatrice del notissimo marchio di borse V°73.

 

L’argomento moda viene ulteriormente affrontato giovedì ai laghetti della tenuta catronese di Cattolica con una sfilata di moda in abbinata a uno dei concerti jazz di Sile jazz festival.

 

Poi ancora in castello, a Roncade, per parlare del cibo nel marketing con Cinzia Scaffidi (vice presidente di Slow Food Italia), con un esperto di design del cibo e con uno chef d’eccezione.

 

Infine l’immancabile e irrinunciabile notte bianca, che sabato 23 riassumerà i contenuti della settimana e li distribuirà lungo via Roma in un contesto scenografico a tema con un intrattenimento dei più audaci.

 

Durante tutta la settimana, il tema del festival e il suo programma verranno diffusi sui social grazie ai ragazzi di Suonica, agenzia di web marketing e produzione eventi di Treviso.

 

A questo link il programma completo.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!