Home / Cronaca di Mogliano  / Nasce una nuova lista civica a Mogliano

Nasce una nuova lista civica a Mogliano

Ecco “Il Ponte”: una nuova lista civica promossa da Sandro Del Todesco e Lucio Carraro     La città di Mogliano Veneto sta vivendo una stagione di grandi fermenti. Dopo un’attesa durata oltre cinquant’anni, l’attuale Amministrazione pubblica, guidata da

Ecco “Il Ponte”: una nuova lista civica promossa da Sandro Del Todesco e Lucio Carraro

 

 

La città di Mogliano Veneto sta vivendo una stagione di grandi fermenti. Dopo un’attesa durata oltre cinquant’anni, l’attuale Amministrazione pubblica, guidata da Carola Arena, ha dato finalmente il via ai lavori di completamento del Centro Storico, intervento fondamentale per l’identità della città e il rilancio delle attività commerciali; oltre ai lavori in corso per la realizzazione di varie opere pubbliche, è a buon punto anche l’innovativo progetto della nuova Biblioteca comunale nel cuore del parco di Villa Longobardi, gioiello della città; in forte crescita la qualità delle iniziative culturali e artistiche con l’affermazione di numerose Associazioni e nuovi talenti; in espansione il sostegno di tanti volontari nei confronti delle fasce più deboli e bisognose, dalle famiglie colpite dalla crisi ai bambini e anziani; molte le iniziative per la salvaguardia ambientale e la diffusione di buone pratiche per il risparmio idrico ed energetico e lo sviluppo di un’agricoltura vocata alla biodiversità.

 

È la straordinarietà di questo momento, che prefigura il futuro stesso della città, che ha sollecitato Sandro Del Todesco e Lucio Carraro, due personalità molto note a Mogliano sotto il profilo culturale e amministrativo, a scendere in campo promuovendo la nascita di una nuova lista civica.

 

“Pensiamo” hanno affermato Carraro e Del Todesco, “che la città meriti di vivere questo momento con la massima partecipazione, favorendo l’intreccio fra preziose esperienze e nuove intelligenze. Vogliamo costruire un ponte fra le generazioni, fra chi ha contribuito alla storia di Mogliano, chi la sta facendo e chi si appresta a ereditarla e proseguirla, un ponte che rafforzi il dialogo fra le diverse espressioni della città: giovani, anziani, bambini, agricoltori commercianti e imprenditori, artisti e poeti, amministratori e cittadini. Per queste ragioni rinnoviamo il nostro impegno nei confronti di Mogliano e invitiamo quanti fossero interessati a mettersi in contatto direttamente con noi nelle prossime settimane: saremo felici di condividere questo comune cammino.”

 

L’iniziativa, dopo un’estate dedicata a precisarne le potenzialità e opportunità, verrà presentata nel prossimo mese di settembre.

 

 

SANDRO DEL TODESCO
Attività professionali
Docente di materie letterarie, storia e filosofia presso istituti scolastici superiori delle province di Treviso e Venezia nel periodo 1976-1978.
Dipendente del Comune di Venezia dal 1978 al 2015. Dirigente dal 1992 al 2015, in particolare nei settori delle politiche di welfare e del decentramento. In pensione dal 1 luglio 2015.

 

Esperienze politiche
È stato Assessore alla Sicurezza sociale del Comune di Mogliano dal 1977 al 1981 (Consigliere comunale dal 1975 al 1985 e dal 1996 al 2001).
Nel periodo 1980–1986 componente del Comitato di gestione delle Ulss di Venezia e della Terraferma veneziana.

 

Altre esperienze
Nel periodo 1969-1975 collaborazioni giornalistiche in particolare con Il Gazzettino di Treviso.
Dal 1992 al 2003 componente del collegio sindacale della Cooperativa sociale “Libertà” di Mestre.
Attualmente è componente del Consiglio di Amministrazione della Cooperativa sociale “Realtà” di Marghera.
È lettore volontario nelle biblioteche decentrate del Comune di Venezia.
Arbitro di calcio dal 1972 al 2017.

 

Pubblicazioni

Nel 2017 ha pubblicato il libro Buongiorno! Sono l’arbitro (Arcari Editore) e nel febbraio 2018 Vita con mio padre (Ritratto di famiglia), Arcari Editore.

 

 

LUCIO CARRARO
Attività professionali
Ha insegnato per quarant’anni a Treviso, presso la scuola a tempo pieno “Carducci”.
Ha svolto un’intensa attività di comunicatore, che coltiva ancora come copywriter.

Esperienze politiche
È stato consigliere comunale a Mogliano dal 1985 al 2001.
Assessore alla cultura e pubblica istruzione dal 1990 al 1992; dal 1992 al 1996 assessore alla pubblica istruzione e attività produttive.

Altre esperienze
Sostenitore e attivista di Slow Food.
Collabora con la cooperativa Solidarietà di Treviso

 

Pubblicazioni
È coautore di un libro per ragazzi La verde collina, Petrini editore, e delle miscellanee del M.C.E Tra il dire e il fare e I luoghi della parola, La Nuova Italia.
In quest’ultimo decennio ha pubblicato:
Sentimenti elementari, c’era una volta il libro di lettura, Aurelia edizioni
Agosto, Arcari editore
Il senso della lumaca e altre storie, Slow Food editore
Volare, la straordinaria storia del pistard olimpionico Franco Testa
Cuoche, le radici della cucina, Antiga edizioni
In corso di pubblicazione:
APACHE, storie di attimi, Arcari editore

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni