Home / Motori  / Morto il comandante Riccardo Avi, precipitato sulle Alpi

Morto il comandante Riccardo Avi, precipitato sulle Alpi

Sabato mattina un Cessna è precipitato sulle Alpi, sul monte Croce della catena del Lagorai, a quota 2.188 metri.   Nel violento impatto al suolo, è deceduto sul colpo il pilota Riccardo Avi, di 70 anni, mentre

Sabato mattina un Cessna è precipitato sulle Alpi, sul monte Croce della catena del Lagorai, a quota 2.188 metri.

 

Nel violento impatto al suolo, è deceduto sul colpo il pilota Riccardo Avi, di 70 anni, mentre la passeggera, l’allieva pilota Tania Kofler, di 25, ha riportato gravissime ferite ed è stata ricoverata nell’ospedale di Bolzano.

 

Riccardo Avi, originario di Montebelluna, era istruttore di volo presso l’Aereo Club di Treviso.

 

Avi è stato a lungo il comandante pilota della compagnia aerea Alpi Eagles. Le colleghe e i colleghi di Alpi Eagles lo ricordano con immenso affetto per la sua professionalità, bravura, umanità e simpatia.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni