Home / Cultura & Ambiente  / Cultura  / Lezioni di spettacolo in tutto il Veneto per i 240 anni di Ugo Foscolo

Lezioni di spettacolo in tutto il Veneto per i 240 anni di Ugo Foscolo

Chi di voi si ricorda de Le Ultime Lettere di Jacopo Ortis e del suo autore? Non solo del nome - Foscolo ovviamente - ma di chi era quella persona, il patriota, il poeta, il

Chi di voi si ricorda de Le Ultime Lettere di Jacopo Ortis e del suo autore? Non solo del nome – Foscolo ovviamente – ma di chi era quella persona, il patriota, il poeta, il concittadino? Questo è ciò che si prefiggono di descrivere e raccontare le lezioni spettacolo organizzate da Arteven Circuito Teatrale Regionale/ Regione del Veneto, lezioni che attraverseranno tutta la regione e le provincie per approdare nelle scuole Secondarie e rivolgersi direttamente ai ragazzi. Sono ormai quindici anni che il Circuito Arteven ha dato avvio ad un organico progetto di divulgazione culturale dedicato  agli studenti degli Istituti del Veneto, inventando di fatto, una nuova modalità di coinvolgimento: le lezioni spettacolo promosse all’interno delle scuole Secondarie si sono affermate come efficace strumento di approfondimento per ragazzi e insegnanti.

 

Dal 2003 ad oggi in totale sono stati coinvolti 78.300 studenti, 2.660 insegnanti per un totale di 880 lezioni spettacolo portate nelle scuole. Per un giorno in cattedra sale un attore, che con la sua peculiare arte e punto di vista, intende, nella volontà degli organizzatori, coinvolgere su un piano più emotivo i ragazzi, affinché non imparino semplicemente la lezione ma comprendano – nel senso di fare propria – esperienze, pensieri, ideali, intelligenze che hanno fatto grande il nostro paese e reso immortale la nostra storia.

 

Cosa può rappresentare per i millenials l’autore de I Sepolcri? Il Foscolo è semplicemente uno dei più importanti letterati italiani. La sua vita e la sua scrittura sono il manifesto politico di un’Italia che ancora non esisteva e che vedeva nella Serenissima il suo seme e il manifesto letterario di quel preromanticismo che tanto eccelse nella nostra lingua. L’anniversario dei 240 anni dalla sua nascita è occasione preziosa per ripercorrere la storia del grande letterato e proporre agli studenti della regione la conoscenza attraverso l’esperienza delle lezioni spettacolo, resta per gli organizzatori una delle modalità più interessanti per abbattere le barriere che separano i più giovani da personaggi di grande rilievo storico e culturale.

 

Parlare di Foscolo significa parlare del suo tempo e di come eravamo, la modalità della lezione spettacolo consente di farlo in maniera chiara, approfondita e piacevole. Il 2018, anno delle celebrazioni del 240esimo dalla nascita del patriota ( 6 Febbraio 1778), è stata colta come una valida occasione per sostenere questa iniziativa che negli ultimi anni ha visto protagonisti grandi nomi della nostra storia nazionale. Le adesioni degli istituti, per i quali le lezioni spettacolo sono completamente gratuite, sono state talmente numerose da imporre l’onere e l’onore della realizzazione della performance a ben due artisti del territorio: Filippo Tognazzo della Compagnia teatrale Zelda e Giacomo Rossetto del Teatro Bresci.

 

Loro compito sarà quello di coinvolgere i ragazzi e fargli fare la conoscenza dell’impetuoso Niccolò, detto Ugo, secondo la propria personale declinazione artistica. Si comincia il 30 gennaio con Foscolo Reloaded, di Filippo Tognazzo, all’Istituto Comprensivo Coletti di Treviso, per coinvolgere poi il Giovanni Gabrieli di Mirano il 31 e poi via in tutta la regione con tappe a Feltre, Lancenigo di Villorba in un tour culturale che toccherà tutte e sette le province del Veneto. Le scuole che hanno deciso di aderire al progetto rientreranno nella Rete degli Istituti Secondari di Primo e Secondo grado, un ponte fra realtà che si sono impegnate nella promozione della cultura teatrale e dello spettacolo dal vivo in Veneto presso i cittadini più giovani, un progetto regionale che coinvolgerà oltre ottanta istituti. Le lezioni sono distribuite gratuitamente su prenotazione al sito www.artevenbooking.it

Commenta la news

commenti

POST TAGS:

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!