Home / Quartieri  / Campocroce  / Ivana Monti e Giancarlo Marinelli alla Filanda Motta

Ivana Monti e Giancarlo Marinelli alla Filanda Motta

Ivana Monti e Giancarlo Marinelli saranno protagonisti della rassegna culturale promossa da Tema Cultura e IF Prana con "Your song". "È una grande onore – spiega Giovanna Cordova, organizzatrice dell'evento al fianco di Cristina Bertacca

Ivana Monti e Giancarlo Marinelli saranno protagonisti della rassegna culturale promossa da Tema Cultura e IF Prana con “Your song”.
“È un grande onore spiega Giovanna Cordova, organizzatrice dell’evento al fianco di Cristina Bertacca poter ospitare uno spettacolo di così alto livello. Le ultime date dell’iniziativa hanno registrato il tutto esaurito, siamo molto soddisfatti di essere riusciti a mettere in piedi un’iniziativa dedicata al teatro in una location esclusiva come la Filanda Motta“.

 

“Your song” è la storia di Alice, una donna che dal niente costruisce un impero, tenendosi sempre lontana dalla ribalta dei media. All’improvviso però decide di rompere il silenzio. E lo fa all’indomani di un giorno tremendo. Il 12 settembre del 2001. Sceglie di confidare la sua vita, i segreti del suo successo, le luci e le ombre dell’ascesa al potere industriale al redattore del giornaletto locale di un paese austriaco, dal nome quasi impronunciabile. Ma l’intervista, ben presto, diventa qualcos’altro. Una lezione, un processo, una festa, un gioco al massacro, una seduta spiritica: il giornalista, continuamente spiazzato, non saprebbe dire. L’impresa, la politica, il potere finanziario, la guerra, il Comunismo, il Fascismo, il Boom economico, il futuro dell’industria e dell’intero Paese. E persino Elton John. Una canzone di Elton John. Che nulla c’entra o dove, forse, ogni cosa è scritta. Alice che tutto ha conosciuto, tutto racconta. In attesa di rispondere a quell’ultima domanda. Che la ossessiona, che, come un tarlo, non le concede tregua da una vita. E che nessuno, nessuno al mondo, ha mai avuto il coraggio di farle.
L’ingresso 12,00 per uno spettacolo.
Appuntamento giovedì 20 luglio 2017, alle 20.30 aperitivo con gli artisti, alle 21.00 lo spettacolo.Per info: tel. 346.2201356

 

Giancarlo Marinelli
Nato a Vicenza nel 1973, professore di Istituzioni di Regia Teatrale presso l’Accademia delle Arti di Roma, editorialista, regista televisivo e cinematografico, autore di drammaturgia contemporanea, attore e sceneggiatore, ha pubblicato Amori in Stazione (1995), Pigalle (1998) e Dopo l’amore (2002). Premio Campiello – Selezione Giuria dei Letterati – XLIV edizione con Ti lascio il meglio di me.

 

Ivana Monti
Formatasi al Piccolo Teatro di Milano con il grande regista Giorgio Strehler, con il quale debutta non ancora ventenne ne I giganti della Montagna di Pirandello, allieva di Mimo di Marise Flach, ha recitato in commedia, tragedia, dramma, grottesco, operetta e commedia musicale. Lavora in Teatro, Cinema, Radio e Televisione. Dal 1996, alla scomparsa del marito, il giornalista Andrea Barbato, vuole essere testimone responsabile del suo tempo, come lui le chiedeva, e si dedica al Teatro Contemporaneo, non abbandonando tuttavia i grandi classici. Dal 1997 si dedica alla ricerca storica d’Italia attraverso memoria, tradizione e letteratura con l’inserimento del canto popolare e della musica popolare e colta. È così autrice e interprete di Mia cara madre, Ricordi e voci della nostra terra dal 1913 alla Liberazione 1945 (la storia attraverso la memoria e il canto popolare) e dal 2006 di Maria Goia e il delitto Matteotti, lotte sociali e canto popolare dall’Unità d’Italia 1861 al delitto Matteotti 1924; e ancora Sebben che siamo donne dai moti del Risorgimento alla Costituente: un secolo di storia al femminile con canto popolare; Risorgimento, Risorgimento Italiano e canto popolare dalle ultime parole della giovane Emilia Lombardi Filonardi al suo bambino (Roma1842 Livorno 1872); Migranti, ricerca e poesia sull’emigrazione accanto al grande chitarrista e mandolinista slavo Aco Bocina, Migranti II, da Va’ Pensiero a Vola colomba; Arcipelago donna, arcipelago madre, donna e madre nella letteratura e nella realtà; Madri, ricerche e paralleli tra poesia contemporanea /prosa e cronaca/storia.

Commenta la news

commenti

POST TAGS: