Home / Cronaca di Mogliano  / In arrivo la pista ciclabile Zerman Mogliano

In arrivo la pista ciclabile Zerman Mogliano

ZERMAN-OLME, AVVIATI I LAVORI PER LA NUOVA PISTA CICLO PEDONALE 1,2 milioni investiti, sarà pronta entro fine anno Sono stati avviati i lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile che collegherà la frazione di Zerman con

Sono stati avviati i lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile che collegherà la frazione di Zerman con il centro di Mogliano, alla rotonda di via Olme. Il cantiere è stato aperto nei primi giorni di luglio e i lavori avranno una durata di circa 4 mesi.

“Uno dei nostri principali obiettivi è creare situazioni di sicurezza a vantaggio di pedoni e ciclisti e certamente via Zermanesa, nel tratto tra Zerman e la rotatoria di via Olme, che non è attualmente tra le strade più sicure da percorrere, lo sarà entro l’inverno quando i lavori saranno ultimati”, ha affermato il Sindaco di Mogliano Carola Arena.

La ditta aggiudicataria è la Deon spa di Belluno, mentre la direzione dei lavori sarà seguita dallo Studio Martini Ingegneria di Mogliano Veneto.

“Per questa nuova opera investiremo circa 1,2 milioni di euro, e questo darà un’opportunità di collegamento in più tra il centro di Mogliano e quello di Zerman e viceversa. L’intervento rientra nel programma dei lavori che Amministrazione moglianese sta attuando, con notevoli risorse, per la messa in sicurezza della viabilità cittadina”, ha affermato l’assessore ai lavori pubblici Filippo Catuzzato.

Il primo tratto del nuovo percorso ciclopedonale parte dalla via Donatello in località Zerman, e si sviluppa sul lato est della S.P. 107 oltre il fosso di guardia della sede stradale attraversando lo scolo Servetta mediante la realizzazione di una passerella ciclopedonale e prosegue attraverso i giardini comunali dei campi sportivi. Nei pressi dell’innesto della S.P. 107 sulla S.P. 64, mediante un nuovo attraversamento pedonale, il tracciato del percorso passa sul lato ovest della S.P. 107 e corre in affiancamento ad essa per poi proseguire lungo la S.P. 64.

Nei tratti in affiancamento alla sede stradale la pista ciclopedonale è in sede propria ed è separata dalla carreggiata stradale. Nel tratto tra la S.P. 107 via Preganziol e il Rio Zermanson, per la realizzazione dell’opera lungo la S.P. 64 è previsto il tombinamento di un tratto di fossato di guardia. Mediante la realizzazione di una nuova passerella sul Rio Zermanson la pista attraversa il corso d’acqua e termina in corrispondenza dell’innesto di via San Michele sulla SP 64. La larghezza corrente della pista ciclopedonale è pari a 2,50 m.

Il percorso prosegue in sede promiscua lungo la via San Michele, strada chiusa dal punto di vista del traffico veicolare, in due tronchi rispettivamente a nord e a sud della Tangenziale Nord di Mogliano Veneto, e pertanto vocata al traffico veicolare esclusivamente dei residenti e di poche attività commerciali presenti. La continuità del percorso ciclopedonale tra i tronchi nord e sud lungo la via San Michele è invece garantita grazie al recente sottopasso ciclopedonale che attraversa la tangenziale nord di Mogliano Veneto.

Nel tratto del percorso lungo la via San Michele le opere previste si limitano alla realizzazione dell’impianto di illuminazione pubblica, nei tratti nei quali non è attualmente presente, nonché nella piantumazione di nuove alberature di platano al fine di ricostituire gli storici filari che affiancavano la viabilità, attualmente per buona parte compromessi.

A partire dall’innesto di via San Michele sulla SP 64 il percorso riprende in sede propria sviluppandosi sul lato ovest della S.P. 64 con spostamento di un tratto di recinzione privata esistente e la realizzazione di una nuova passerella ciclopedonale per l’attraversamento del fiume Zero. Il tratto terminale tra il fiume Zero e la rotatoria di via Olme viene realizzato in sede propria sull’area di pertinenza stradale compresa tra il ciglio asfalto e le recinzioni private frontiste.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni