Home / 2018

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma.

 

Questi gli eventi di oggi, sabato 17:

 

VENEZIA MURANO BURANO
Campionato nazionale  di calcio serie B Venezia – Avellino h. 15 Stadio Penzo
Fenice – concerto diretto da Claudio Marino Moretti – sinfonica
Un trait d’union Still life – Teatro Goldoni Ore 20.30 –  Ballet Preljocaj

 

MESTRE CARPENEDO
Teatro, Prosa – Dieci piccoli indiani… E non rimase nessuno! h. 19.30 Teatro Toniolo

 

LIDO PELLESTRINA

“Correnti… d’arte VII” a cura di Assunta Cuozzo mostra d’arte – villa Pannonia

 

 

Questi gli eventi di domani, domenica 18:

 

VENEZIA MURANO BURANO
Il bagnetto – Teatro Goldoni ore 16

 

MESTRE CARPENEDO
Teatro, Prosa – Dieci piccoli indiani… E non rimase nessuno! h. 16.30 Teatro Toniolo

 

FAVARO
Spettacolo teatrale “L’Orbo no se toca, un pero, un però, un perù” di Franco Belgrado, ore 16, Compagnia El Campielo Auditorium “L. Sbrogiò”

 

CHIRIGNAGO ZELARINO
Marcia dell’Arcobaleno – Trivignano

 

 

Questi gli eventi  in programma e che continuano:


Venezia Murano Burano

Fino al 18 febbraio 2018 Il barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini -Fenice

Lido Pellestrina
Fino al  9 marzo “Correnti… d’arte VII” a cura di Assunta Cuozzo mostra d’arte – villa Pannonia

 

Mestre Carpenedo
Fino al 29 aprile Women Fotografie di Milton H. Greene Centro Culturale Candiani sala espositiva III piano
Fino al 21 febbraio Mostra Pittura Lucia De Colle Galleria Luigi Sturzo Associazione “La Fornace”

 

Marghera
Fino a maggio 2018 Università della libera età di Marghera

 

Chirignago Zelarino
Fino al 20 febbraio incontri a cadenza settimanale Corso di guida all’ascolto della musica – presso sala Carretta  (canonica di Trivignano)

 

Per tutte le iniziative in programmazione al Centro Culturale Candiani consultare la pagina: www.culturavenezia.it/candiani

Per maggiori informazioni, si invita comunque a consultare i seguenti siti:   live.comune.venezia.itwww.culturavenezia.it

 

IMG Cinemas Candiani di Mestre, per il ciclo “cinema per le scuole”, mette a disposizione degli istituti scolastici del territorio la possibilità di organizzare, su richiesta, matinée riservate alla visione di spettacoli di approfondimento dedicati a diverse tematiche.

 

Questi i titoli proposti:

TEMATICHE STORICO-BIOGRAFICHE

L’ora più buia (in programmazione)

Fabrizio De André. Principe libero (in programmazione)

The Post  (in programmazione)

Sono tornato  (in programmazione)

Final Portrait – L’arte di essere amici (in programmazione)

Maria Maddalena (Disponibile dal 15 marzo)

 

 

TEMATICHE DI INTERESSE GENERALE

Ella e John – The Leisure Seeker  (in programmazione)

Tre manifesti a Ebbing (in programmazione)

 

 

FILM PER LA GIORNATA MONDIALE DELLA GIUSTIZIA SOCIALE (20 febbraio)

Barbiana ’65 – La lezione di Don Milani (Disponibile dal 20 febbraio)

ARTE
David Hockney dalla Royal Academy of Arts (in programmazione)
Caravaggio – L’anima e il sangue (Disponibile dal 19 febbraio)
Hitler contro Picasso e gli altri (Disponibile dal 13 marzo)

 

 

ANIMAZIONE/ PER LA FAMIGLIA
Coco (in programmazione)

 

 

Per informazioni:

direzione@imgcinemas.it – Tel. 0412383140 (dal lunedì al venerdì ore 9.00 – 16.00)

Tariffe:

€ 5,00 a studente con un minimo di 80 adesioni per proiezioni al mattino, insegnanti esclusi. Oppure con un minimo di 10 persone negli orari di programmazione pomeridiana.

“Da Enrico Fabris a Nicola Tumolero, da Torino a Pyeongchang, parla sempre vicentino e asiaghese la storia olimpica del pattinaggio di velocità. Una bella storia di sport vero, di passione, fatica,  serietà; una bella storia veneta di cui oggi Nicola ha scritto, a nemmeno 24 anni, un’altra grande pagina”.

 

Con queste parole, il Presidente della Regione si congratula con il giovane pattinatore, nato e cresciuto sportivamente sull’Altopiano di Asiago Nicola Tumolero, dopo la conquista della medaglia di bronzo nei 10.000 metri alle olimpiadi coreane.

 

“Con questa impresa che arriva poco dopo l’oro europeo di Russia 2018 nei 5000 – aggiunge il Governatore – Nicola entra a pieno titolo nella hall of fame di uno sport tanto difficile quanto spettacolare, che ci riserva sempre emozioni e soddisfazioni”.

“Oggi Nicola – conclude il Governatore – ha saputo andare oltre le previsioni e i pronostici con quella forza e quella determinazione che è tipica delle genti di montagna e dei veneti”.

È ormai tutto pronto per dare il via, domani, sabato 17 febbraio, alla nuova edizione di Mojan, l’aperitivo in piazza.

 

Con inizio alle 19, partiranno le esibizioni musicali nei sei locali coalizzatisi per ridare vita al centro di Mogliano.

 

Oltre ai sei locali, Avenue Assaggi Bocca di Bacco DivinuS Cul de Sac e Goppion, resteranno aperti molti esercizi commerciali del centro che chiuderanno alle 23.30.

 

Paolo Meneghetti, uno degli ideatori dell’evento, dichiara: “Io e Matteo Miccolis ci siamo messi insieme per coinvolgere tutta la piazza. Ci siamo così ritrovati in sei realtà per dare più vita al centro. Intendiamo ripetere la cosa anche per la prossima Pasqua”.

 

“Abbiamo pensato di coinvolgere anche gli esercizi commerciali per permettere a chi interviene di aggirarsi per la piazza allietata dalle luci delle vetrine. Abbiamo constatato che i commercianti hanno voglia di essere coinvolti”.

“Tutti sono invitati a intervenire – conclude Paolo – anche i giovani dei comuni confinanti”.

Il Delta del Po, Riserva della Biosfera MaB UNESCO, parteciperà il prossimo 2 marzo all’evento internazionale “Light Bridge”, Ponte di Luce, organizzato dalla Commissione Europea per celebrare l’anno del turismo di Unione Europea-Cina (EU-China Tourism Year, ECTY).

 

Si tratta della Po Delta Light Bridge, escursione cicloturistica in notturna, alla quale potranno partecipare gratuitamente non più di 150 persone preventivamente registrate, che avranno la possibilità di ammirare gli affascinanti paesaggi del Delta percorrendo la Via delle Valli, una delle ciclovie più suggestive d’Europa, nei comuni di Rosolina, Porto Viro, Porto Tolle. Per l’occasione verranno illuminati di rosso i caratteristici ponti di barche di Boccasette, S.Giulia e Gorino.

 

“È un’iniziativa di respiro internazionale – sottolinea l’assessore al territorio e ai parchi della Regione del Veneto – che consentirà di far conoscere e promuovere le bellezze del Delta del Po, un’area di grande potenzialità turistica che molti mercati non hanno ancora scoperto. Questo appuntamento è promosso dall’Ente Parco, che è autorità responsabile del coordinamento e attuazione del Piano di Azione Turistico dell’Organizzazione della Destinazione Turistica Po e suo Delta”.

Oggi 16 febbraio, Venezia ospita la quarta tappa dei 14 incontri organizzati dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori – in sinergia con gli Ordini territoriali – in vista dell’VIII Congresso Nazionale degli Architetti italiani (5-6-7- luglio 2018, Roma). Un appuntamento con il quale il Consiglio Nazionale, a dieci anni dall’ultimo congresso tenutosi a Palermo, intende formulare proposte concrete sul futuro dell’abitare, delle città e dei territori, proponendo un nuovo modello della qualità della vita urbana che abbia l’uomo al suo centro.

 

L’obiettivo della tappa di Venezia e del Convegno “Le Città del futuro”, organizzato in collaborazione con gli Ordini territoriali del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige, è quello di coinvolgere rappresentanti delle istituzioni, imprenditori, forze politiche, professionisti e cittadini per analizzare le profonde trasformazione che riguardano le città italiane e per sollecitare la politica ad inserire tra le sue priorità le strategie per le città.

 

Intervengono al Convegno, tra gli altri, il Presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Giuseppe Cappochin; il Consigliere Nazionale Franco Frison; la Presidente dell’Ordine degli Architetti di Venezia e della Federazione degli Ordini degli Architetti del Veneto, Anna Buzzacchi; la Presidente dell’Ordine degli Architetti di Trento, Susanna Serafini; il Rettore dell’Università IUAV di Venezia, Alberto Ferlenga; il Presidente della Federazione regionale degli Architetti del Friuli Venezia Giulia, Vittorio Pierini.

 

Saranno anche illustrati i dati di una ricerca che è stata commissionata dal Consiglio Nazionale degli Architetti al Cresme che si concentrerà sulla situazione dei contesti urbani del Triveneto,  sulle relative prospettive di sviluppo e criticità.

 

Dalle ore 12.00 è prevista  la tavola rotonda che coinvolgerà i rappresentanti delle forze politiche attraverso un confronto tra i candidati alle prossime elezioni 2018: interverranno, moderati da Ezio Micelli, Andrea Ferrazzi (PD), Mariagrazia Santoro (PD), Marco Dall’Acqua (M5S), Stefano Patuanelli (M5S), Andrea Causin (FI) e un rappresentante della Lega.

Grave lutto colpisce la società sportiva Mogliano Rugby. Un giovane militante della squadra giovanile, giocava nell’under 14, mercoledì si è tolto la vita a Mestre.

 

Il giovane appena tredicenne si è suicidato impiccandosi nella sua casa del rione Pertini a Mestre. Non c’è un perché per l’insano gesto. È già il terzo caso di suicidio tra giovani nel giro di poco tempo.

 

Era già successo alcuni giorni fa a un quattordicenne di Marghera, tra l’altro amico del fratello del tredicenne suicida.

 

Madre e fratello del suicida si erano recati al funerale del quattordicenne. Al rientro a casa hanno trovato il giovane impiccato.

 

La società Mogliano Rugby ha sospeso mercoledì gli allenamenti e ha listato a lutto il suo sito internet.

POST TAGS:

Il rischio che a Roncade non ci si possa più vaccinare c’è. L’ipotesi è in questi mesi al vaglio dell’Azienda Ulss 2 Marca Trevigiana.

 

Ma il Comune non ci sta e invita tutta la cittadinanza a partecipare all’incontro con i dirigenti dell’Ulss, previsto per il 20 febbraio (ore 20,30) all’auditorium delle scuole medie, in via Vivaldi 30.

 

L’assessore ai servizi socio sanitari, Sergio Leonardi, anticipa come sia “ferma volontà di questa Giunta ostacolare fortemente l’ipotesi che la sede vaccinale venga trasferita da Roncade a San Biagio di Callalta. Per questo abbiamo chiesto il confronto con la Ausll e invitiamo tutta la popolazione a parteciparvi per sostenere con l’Amministrazione la permanenza di questo servizio a Roncade.”

 

Leonardi e il sindaco roncadese, Pieranna Zottarelli, si sono attivati da tempo e hanno già partecipato a due incontri con i vertici dell’Azienda Sanitaria. Ma già dallo scorso luglio, non appena le è stata anticipata la notizia, Zottarelli aveva contestato l’ipotesi di spostamento con una nota al direttore generale.

 

“Il nostro territorio – spiega ancora Leonardi – ha una sua specificità per vastità, essendo esteso 62 kmq. E si parla di un distretto socio sanitario  storico, operativo già dal 1985, da sempre punto di riferimento intercomunale. Alla sede distrettuale di Roncade accedono ai servizi socio sanitari anche i cittadini di Monastier e di Zenson di Piave, per un totale di circa 2000 persone all’anno previste dal calendario vaccinale.”

 

All’incontro, oltre a Zottarelli, parteciperanno infatti anche i sindaci Paola Moro (Monastier) e Daniele Dalla Nese (Zenson di Piave).

Durante il confronto verrà illustrato il nuovo assetto dei servizi di Distretto. Sono previsti gli interventi del Direttore Generale Ausll 2, Francesco Benazzi, del direttore dei Servizi sociali, Pier Paolo Faronato e del direttore di Distretto, Francesco Rocco.

POST TAGS:

L’Amministrazione comunale ha deciso di aderire alla XVI Giornata mondiale contro il cancro infantile e di illuminare di colore giallo le sedi istituzionali del Comune di Venezia, Ca’ Farsetti e Ca’ Loredan, la sede del Municipio di Mestre e la Torre Civica domani, sabato 17 febbraio, al fine di sensibilizzare i cittadini sull’importanza di sostenere la ricerca in campo oncoematologico pediatrico.

POST TAGS:

Una corsa in cui si sono confrontati, con grande spirito sportivo ma anche con un pizzico di sano agonismo, studenti e docenti: a organizzarla, questo pomeriggio al Parco di San Giuliano, nell’ambito del progetto “Giornate dello Sport” promosso dalla Regione, il Liceo Stefanini di Mestre.

 

I partecipanti sono stati salutati, alla partenza, tra gli altri, dall’assessore comunale alla Sicurezza urbana, Giorgio D’Este, e dal presidente della Commissione consiliare Politiche giovanili e Sport, Matteo Senno.

All’arrivo i vincitori sono stati invece premiati dall’assessore comunale al Turismo, Paola Mar.